Utente 427XXX
Salve, vorrei dei chiarimenti a riguardo. Ho avuto un ritardo mestruazione di circa una settimana, allorché sono andata in ospedale.. facendo la visita ginecologia mi hanno trovato del versamento modesto nel Douglas.. ma a cosa é dovuto? Dovrei fare ulteriori accertamenti? Anche perché i dolori sono perenni. Grazie.

[#1] dopo  
409935

Cancellato nel 2018
La presenza di un versamento liquido modesto nel douglas, associato ad algie pelviche, in una donna giovane in età feconda, è dovuto nella maggior parte dei casi, ad una ovulazione di un grosso follicolo.
Al fine di una diagnosi più precisa andrebbe fatta una ulteriore eco vaginale, finalizzata a cercare sulle ovaie, il cosiddetto corpo luteo che sarebbe ciò che resta del follicolo dopo la sua rottura. Per gli esperti ricordo che tale corpo luteo appare ecograficanente come una area grossolanente circolare, di una tonalità di grigio più scura rispetto all ovaio, con superficie irregolare che ricorda i crateri lunari. Tale immagine è dovuta ai coaguli residui sul letto del follicolo.
In questo caso se confermata la diagnosi, non c'è nessuna terapia da fare a parte antidolorifici e antispastici. Il versamento liquido nel cavo del douglas si riassorbirà lentamente in poche settimane.
Resta da chiarire poi la possibilità di altre cause di queste algie pelviche definite anche perenni, prendendo in considerazione anche la possibilità di una PID cioè una malattia infiammatoria pelvica, di un'endometriosi, di varici pelviche o di altre cause. A tale scopo sara necessaria una visita da parte di uno specialista Ginecologo con esperienza nella tematica del dolore pelvico.
Dr. Floriano Petrone Chirurgo Ginecologo, Centro Medico Iknos, Milano 347 8330868

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Grazie per la risposta dottore. Ma mi consiglia di andare ugualmente in ospedale per questi dolori perenni oppure se aspetto che il liquido si riassorbe mi passano? Inoltre sono preoccupata per il ritardo mestruale. Non so che fare