Utero retroversoflesso e falda fluida nel douglas

Gentili Dottori, a seguito di rmn lombo sacrale ho scoperto di avere l’utero retroversoflesso e, come citato nel referto, una minima falda fluida nel douglas . Due anni fa l’ecografia mostrava invece un utero normale e douglas Libero.
Cosa vuol dire adesso questo retroflessione? E la falda fluida nel douglas? Premetto che quando ho eseguito la rmn ero al 10 giorno del ciclo dunque non in ovulazione.
Vi ringrazio.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
La posizione dell'utero è variabile , dalla antiversione alla retroversione, a volte dipende dalla ripienezza vescicale ( urine ) e dalla ripienezza dell'ampolla rettale (feci ) .
La presenza di una piccola falda liquida è fisiologica per la presenza di un film liquido peritoneale , a volte se in periodo periovulatorio al liquido follicolare del follicolo ovarico ( scoppio del follicolo ovulatorio ) .
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test