Utente
Buonasera, 2 settimane fa ho effettuato una visita ginecologica più un ecografia transvaginale in seguito a 18 giorni di ritardo del ciclo il mese prima, forse x via di un intervento chirurgico x esportazione di un calcolo ai reni, (9 anni fa ho avuto un periodo di 6 mesi di amenorrea in seguito ad un calo ponderale), l'apparato ginecologico è nella norma, endometrio di 11 mm in fase intermedia, ovaio destro normale di 37 x 19
Ovaio sinistro normale con follicolo preovulatorio di 29 mm, il ginecologo mi ha detto che ero in ovulazione, solo in ritardo di qualche giorno, l'unico dubbio è che mesi prima questo follicolo in una ecografia addome mi era stato detto che si trattava di una ciste, il ginecologo invece mi ha rassicurata dicendo che era un follicolo pre ovulatorio, però leggendo su internet vedo che i follicoli dovrebbero essere al massimo di 22/25 mm.
Inoltre volevo anche sapere a prescindere da questo follicolo il ginecologo mi ha detto che vedeva l'ovulazione, si può vedere se c'è ovulazione anche prima di vedere il follicolo?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le sue considerazioni le considero esatta.
Il follicolo a 21/22 mm solitamente scoppia ( OVULAZIONE) , altrimenti se ciò non avvenisse si potrebbe parlare di "cisti follicolare semplice su base funzionale " , che va rivalutata dopo il flusso mestruale successivo.
Terapia , in casi di persistenza , è l'assunzione della pillola estroprogestinica , anche se non necessita di contraccezione.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buonasera la ringrazio per la risposta, dopo quanto tempo è necessario che rivaluti tramite una visita questa ciste?
Queste cisti follicolari possono mettere a rischio una futura maternità e il normale ciclo mestruale?
Purtroppo sono una persona molto ansiosa e questi ritardi possono essere dipesi anche dallo stress mi hanno detto

[#3] dopo  
Utente
X quanto riguarda la pillola anche il ginecologo me l'ha prescritta, (NOVADIEN), però ho visto che contiene lattosio e io sono intollerante, c'è una pillola che non contiene lattosio oppure ho trovato sempre online informazioni su un integratore che si chiama dikirogen, regola il ciclo mestruale ma non so se agisce su la ciste follicolare.

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe optare per l'anello vaginale , che viene assorbito per via vaginale , o il cerotto transdermico per via cutanea.
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Va bene prendero' appuntamento x valutare questa costi follicolare e mi farò prescrivere uno di questi contraccettivi, per quanto riguarda appunto la cisti può influire su una futura ricerca di maternità o comunque sia sul regolare ciclo mestruale?
Dalla visita ginecologica mi è stato appunto detto che ero già in 4/5 giorni di ritardo oggi sono al 33esimo giorno e dovrebbero arrivare.

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se ci sono problemi disfunzionali della ovulazione (cisti) la pillola dopo la sospensione migliorerà la fertilità
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI