Utente 247XXX
Buongiorno,

sono una donna di 36 anni (peso attuale 64 kg,in dieta dimagrante seguita da nutrizionista) e il mese scorso mi è stato diagnosticato tramite ecografia addome completo (che eseguo privatamente ogni anno per scrupolo) un fibroma uterino di 18 mm; sto attendendo di sottopormi a visita ginecologica prevista per il mese prossimo ma confesso che sono molto preoccupata dato che lo scorso anno l'ecografista non aveva riscontrato nulla.
Andando avanti con l'età ho iniziato anche a soffrire di sindrome premestruale,niente di grave ma è comunque fastidiosa.
Informandomi ho scoperto che i fibromi si formano spesso a causa di squilibri ormonali e volevo chiedere se un trattamento con cure naturali ( nel caso specifico con l'agnocasto, noto per la sua funzione riequilibrante ormonale) potrebbe fare al caso mio.

Ringrazio fin d'ora per l'attenzione e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Partiamo dal presupposto che i fibromi ( o miomi) sono neoformazioni benigne,ed è sicuro che non insorgono per squilibri ormonali .
Non deve assolutamente preoccuparsi diun fibroma di diametro di 18mm forse localizzato nello spessore della parete uterina (intramurale ) e che non procura alcun problema , non esistono cure naturali che riducono il volume di questi fibromi.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 247XXX

La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità,grazie alle informazioni fornite sono di sicuro più tranquilla. Sul web si trovano le notizie più disparate...la mia più grande paura è che il fibroma cresca a dismisura costringendomi all'isterectomia; anche se ho già 36 anni e sono disabile non ho ancora abbandonato la speranza di diventare madre.

Cari saluti e grazie ancora di cuore.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il fibrometto lo potrà tenere per anni senza ricorrere alla isterectomia , che si potrebbe paragonare all'uccisione di una mosca con una bomba atomica.
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 247XXX

Grazie mille davvero.