Utente 487XXX
Volevo gentilmente sapere (dal momento che sono molto preoccupata) un’informazione.
Dunque, il 21 febbraio ho avuto il ciclo mestruale per 4 giorni (tutto nella norma, arrivato puntuale e con gli stessi sintomi di sempre). Premetto che ho il Morbo di Crohn e sono perennemente sottoposta ad accertamenti ed esami. Parlando di questo, giorno 8 marzo ho fatto Enterorisonanza con mezzo di contrasto dalla quale, fortunatamente, non è risultato nulla di “attivo”. Successivamente ho fatto le analisi del sangue, quali VES, PCR, emocromo completo, glicemia, ferritina, creatinina ma anche qui, tutto nella norma. Giorno 15 marzo ho iniziato la preparazione con Selgesse (4 litri) per Colonscopia in anestesia totale, effettuata il 16 marzo, ovvero il giorno dopo. In tutto ciò, avevo tutti i sintomi del ciclo, anche se ancora non era arrivato. Dolore al basso ventre, seno dolorante e mal di schiena atroce come ogni volta che aspetto le mestruazioni.
Sembrerebbe tutto nella norma, se non che, dopo la coloscopia ho avuto delle perdite giallastre (come se avessi avuto il ciclo regolarmente) ma senza una minima traccia di sangue.
Essendomi allarmata per la situazione, dal momento che non mi era mai successo, ho fatto il test di gravidanza che è risultato positivo. Ma io sono sicura che il preservativo non era danneggiato nel rapporto che avevo avuto un mese fa.
Potreste dirmi gentilmente se l’anestesia abbia potuto causare questo “arresto” del ciclo nonostante abbia avuto tutti i sintomi? E se il test possa essere falsato poiché l’ovulazione era già avvenuta e il test l’ho fatto nei 4 giorni ci sia stato questo “ciclo fantasma”? Ed è normale che da tutti gli esami, SOPRATTUTTO DURANTE L’ENTERORISONANZA CON MEZZO DI CONTRASTO, se avessi avuto in corso una gravidanza, non si sia MAI visto?

Vi prego di darmi una risposta al più presto.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se il test di gravidanza è POSITIVO è normale che si blocchi il flusso mestruale (come in tutte le gravidanze).Naturalmente il test va confermato con il dosaggio delle betaHCG nel sangue.
Importante sapere se il partner ha indossato il preservativo dal primo momento del rapporto vaginale , se ciò non è avvenuto è questo il motivo dell'eventuale fallimento contraccettivo..
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI