Utente 481XXX
Buonasera dottori

Ho 23 anni e assumo la pillola anticoncezionale yaz da circa un anno e mezzo. Prima ancora l'avevo assunta per altrettanto tempo per due periodi diversi, smettendola tra le due assunzioni per alcuni mesi ciascuna volta (tra la prima e la seconda volta erano passati circa due anni, la seconda volta qualche mese).

Per tutte e tre le volte, prima dell'inizio dell'assunzione, avevo fatto le analisi del sangue, risultate normali. Dopodiché durante l'assunzione non ne ho più fatte, nemmeno questa volta che la assumo, appunto, da quasi due anni.

Volevo sapere qual è la probabilità di sviluppare un coagulo sanguigno, tenendo conto che non fumo né sono in sovrappeso né che ho altri fattori di rischio quali familiarità per trombosi e tutto ciò che questo causa. Dovrei fare analisi del sangue periodiche anche se la pillola non mi ha mai dat problemi? La mia ginecologa non mi ha detto nulla a riguardo.


Grazie in anticipo e buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se nell'anamnesi è assente una patologia particolare , per chi assume la pillola è sufficiente una normale routine da effettuare senza necessariamente sospendere la pillola.
Esami particolari come esami per la coagulazione , vanno effettuati se si sospetta una patologia trombofilica familiare .
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI