Utente 466XXX
Salve, sono una ragazza di diciassette anni. Da dicembre in poi il mio ciclo è cambiato, sempre stato regolarissimo, puntuale ogni ventotto giorni, è iniziato a diventare molto strano, a fine gennaio al 26esimo giorno, a febbraio non l'ho avuto completamente ed è incominciato il primo marzo (in notevole ritardo) e ora a fine marzo al 31esimo giorno.
Durante la scorsa ovulazione ho percepito dei crampi e dei dolori alla parte pelvica davvero notevoli (mai successo), pensavo fossero normali almeno fino a pochi giorni fa. Durante il primo giorno delle mestruazioni del 31 marzo ho avuto dei dolori fortissimi, non riuscivo a stare nemmeno in piedi, in compenso la mia pressione si è abbassata e avevo la vista parecchio annebbiata con annessa cefalea, solo dopo aver preso un antidolorifico i dolori si sono un po' attenuati.
Terzo giorno di ciclo, mi sveglio, dei dolori fortissimi e assurdi al basso ventre: non potevo neanche star seduta e nemmeno in piedi (era un dolore che stranamente interessava anche la parte posteriore, oltre quella anteriore), un dolore incredibil, pur di far diminuire il dolore ho cercato di stare accovacciata senza risolvere nulla, ho sperato che durante la giornata passasse ma è rimasto.
Attualmente ho dei crampetti al bassoventre misti a nausea, non riesco a far molto. Premetto che è circa un mezzo anno che alterno stitichezza a diarrea, non so quanto possa essere correlata la cosa. Ho sofferto anche di una fortissima cistite immotivata, è apparsa dal nulla.
Da quando il mio ciclo è cambiato ho anche un inizio strano: prima perdite marroni, poi rosa e infine sul rosso vivo, ad ogni ciclo. Ho provato a confrontarmi con qualche altra ragazza ma sembra che questa cosa capiti solo a me, e con questi dolori al bassoventre sia durante il ciclo che durante l'ovulazione mi stanno facendo uscire di testa, non riesco a far le cose decentemente.
Grazie in anticipo per le risposte.

[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

ne parli con il suo medico e programmi un controllo ginecologico, completo di ecografia transvaginale.

Mi tenga aggiornata, se vuole
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi