Prima pillola del blister

Gentili dottori, mi scuso in anticipo per la banalità della domanda.
Prendo la pillola miranova da un anno e all'inizio dello scorso blister ho preso la prima pillola con un ritardo ci circa sette ore (a mezzanotte anziché alle 17). Dopo cinque giorni ho poi avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo. Al termine del blister il ciclo è arrivato come di consueto nella notte tra il sabato e la domenica.
Ora sono alla terza settimana di assunzione del nuovo blister.
Purtroppo leggendo su internet mi sono venute molte ansie, perché da cosa ho capito il ciclo da sospensione può presentarsi anche se si è instaurata una gravidanza. Potreste chiarirmi questi dubbi?
Chiedo nuovamente scusa, ma è la prima volta da quando assumo la pillola in cui ho avuto rapporti senza preservativo.
Vi ringrazio in anticipo.
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Silvestro Arbuse Ginecologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 46 3
Carissima stia assolutamente tranquilla. La pillola può prenderla anche dopo dodici ore.
Cordiali saluti

Dr. Silvestro Arbuse

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua gentile risposta.
Le chiedo soltanto un'altra cosa, se il ciclo da sospensione si presenta per due volte in modo normale la gravidanza è esclusa, vero?
[#3]
Dr. Silvestro Arbuse Ginecologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 46 3
In piccola percentuale è possibile anche assumendo la pillola rimane gravide, come in genere è ampiamente spiegato nelle avvertenze (bugiardini). Errori nell'assunzione, antibiotici etc. L'unico sistema è dosare il beta hCG ematico qualora ci sia un sospetto come appunto in caso di amenorrea prolungata.
Saluti

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test