Utente 444XXX
Buongiorno Dottori, in breve spiego la situazione: assumo pillola Mercilon e lo scorso mese, per via di una serata dettata da più episodi di diarrea acuta, ho dovuto assumere un confetto in più e non avendo un blister di riserva ho assunto 20 pillole invece di 21. Ho avuto comunque il ciclo da sospensione ed il nuovo blister l'ho anticipato iniziando dal primo giorno dello stesso ciclo (come da accordi col medico). Quattro giorni fa ho terminato il blister, ma per tutta la sua durata ho avuto sintomi strani come caldo-freddo, perdite abbondanti di muco, minzione a dir poco frequente e dolori forti al seno a metà blister. Sono sintomi differenti da quelli che ho di solito, anche la temperatura che ondeggia sui 37-37.2.. sto aspettando il nuovo ciclo, e c'è anche da dire che non ho avuto rapporti per circa tre settimane fra la fine del vecchio blister e quello nuovo.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non mi sembrano segni e sintomi addebitabili alla pillola .
In ogni caso se ha dubbi sulla assunzione poco corretta , conviene eseguire un test di gravidanza per tranquillizzarsi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Però il ciclo da sospensione l'ho avuto correttamente, intendo dopo il blister con cui ho avuto la mancanza..
Ho forse errato ad iniziare quello successivo al primo giorno di suddetto mestruo? Perché comunque, a parte ciò, le compresse le ho assunte senza errori e non si sono verificati episodi strani.
Com'è possibile che con 20 pillole abbia avuto la mestruazione e con un blister intero e preso correttamente debbano presentarsi problemi? Inoltre il fatto che il seno dolorante si sia presentato a metà blister è una cosa normale o può capitare? Di solito è un sintomo che percepisco poco prima della fine dei confetti..

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Soltanto al primo BLISTER l'assunzione va effettuata dal primo giorno del flusso mestruale , per i successivi blisters l'assunzione del nuovo blister va eseguita dopo 7 giorni di pausa , indipendentemente dall'inizio e fine dei flussi mestruali .
L'assunzione è avvenuta in questo modo?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 444XXX

No, ho anticipato l'assunzione di qualche giorno rispetto ai 7 consueti cominciando quello nuovo al primo giorno per via della mancata ultima pillola del precedente. È la seconda volta che mi capita di anticipare (per via di un ricovero) e non ho avuto problemi. Questa volta mi pare tutto diverso!