Utente 303XXX
Ho 27 anni e so di avere una fimosi serrata da un po' di tempo. Inizialmente la cosa non mi creava grossi problemi e l'uso del preservativo nei rapporti mitigava il problema. Con la mia attuale ragazza, però, abbiamo finalmente deciso di provare ad avere dei rapporti scoperti e devo ammettere che il dolore si sente, a volte, con conseguente calo di pressione ... dello strumento. L'intervento è diventato una necessità. Quello che mi chiedo è se l'operazione e la guarigione siano simili a quelle della fimosi non serrata o più difficoltose. Inoltre, vorrei capire se il tipo di taglio (parziale o totale) sia a discrezione del chirurgo o del paziente. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
I tempi di recupero dopo una circoncisione possono essere variabili e dipendono da molti fattori (infiammazione , presenza di diabete, ecc), generalmente entro 30 giorni si riesce a recuperare l'attività sessuale . Noi chirurghi consigliamo preferibilmente la circoncisione totale perchè quella parziale tende a recidivare .
Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi