Utente 454XXX
Buonasera, un anno fa ho fatto un controllo dal ginecologo per ciclo più lungo del normale. Dalla visita non è emerso nulla e nemmeno da colposcopia e isteroscopia fatte per maggiore controllo su richiesta del dottore. Ho solo preso ovuli di cicatrizzante x 'piaghetta'. A distanza di un anno, sempre a seguito di un semplice controllo di routine, faccio presente che non ho alcun tipo di problema o dolore, a parte il solito ciclo di 10 giorni è emerso questo: utero retroversoflesso aumentato di volume a margini irregolari per fibromiomatosi media. Sospetto mioma posteriore di 28x25 mm. Attigua a questo si documenta massa a margini regolari di 42x31 mm che sembra prendere contratto con ovaio sx. È possibile che dopo un anno si presentino questi problemi e di queste dimensioni? Devo fare marcatori tumorali e risonanza. Secondo lei devo preoccuparmi? Sono molto in pensiero. Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se l'insorgenza di queste masse annessiali è stata rapida è giusto essere rapidi nel diagnosticare il tipo di tumefazione e la sua natura , quindi condivido l'atteggiamento diagnostico.
Chiaramente bisogna fare riferimento ad esami ecografici eseguiti in precedenza , è quindi impossibile per me stabilire se presenti un anno fa , e tanto meno la rapida crescita.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 454XXX

La ringrazio della risposta celere. Un anno fa dall' ecografia non è emerso nulla. Era tutto a posto. La dottoressa mi fece fare colposcopia e isteroscopia solo per una maggiore sicurezza dovuta a questo ciclo più lungo del normale. Ma anche li era tutto a posto.