Utente
Buongiorno dottore, chiedo un consulto per riuscire a capir meglio la situazione. Allora la mia compagna prende la pillola anticoncezionale 24+4 da circa 3 anni. Nel mese di giugno a ritardato 2 volte la pillola prendendone 2 il giorno seguente, inoltre ha preso per 3 giorni l’antibiotico. Il ciclo è tornato regolarmente il 25 giugno con una durata di 3 giorni circa. Il 30 abbiamo avuto un rapporto completo, poi nel rimanente mese solo rapporti non completi e pillola presa in maniera regolare nella mensilità in corso. Ad oggi siamo ad un giorno di ritardo di ciclo, devo preoccuparmi?. Le domande sono le seguenti:
1) con il ciclo del 25 giugno si sono azzerate le problematiche dovute al ritardo di pillola ed all’antibiotico del mese scorso???
2) con la pillola presa regolarmente in questo mese è possibile che sia rimasta in cinta??
3) questo mese era interamente coperto sin dal 25 come primo giorno di ciclo?

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dalle notizie che mi riferisce non dovrebbero esserci problemi.
1. il ritardo di assunzione è stato superiore alle 12 ore ? Se sì mi deve riferire a quale settimana di assunzione si è verificato
2 in questo mese nessun problema , mi riferisco al blister precedente
3 siamo d'accordo sull'assunzione del blister di questo mese , dobbiamo focalizzare la ns attenzione a ciò che è accaduto durante l'assunzione del blister precedente.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
1) si dottore il ritardo è stato di piu di 12 ore, sono state infatti prese 2 pillole consecutivamente il giorno seguente, . Non ricordo con precisione quale settimana era, ma i giorni erano tra loro distanti.
2) quindi in questo mese sono completamente coperto?
3) perche focalizzare la ns attenzione sul mese precedente? Se è arrivato il ciclo non si azzera tutto?

[#3] dopo  
Utente
Riguardo al punto 2 intendevo per il rapporto del 30 giugno

Grazie in anticipo

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La causa del ritardo IPOTETICAMENTE (sottolineo ) potrebbe essere una gravidanza , allora dobbiamo fare riferimento al blister precedente , non a quello in corso !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Dottore il ciclo è tornato questa notte, posso stare tranquillo???

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
traquillo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI