Utente 301XXX
Buonasera,
vi espongo il mio dubbio...un anno fa, per cause non accertate, ho avuto forte dolore al coccige e dopo radiografia il risultato è stato: “ “Frattura composta della S5. Lieve disallineamento tra S5 e primo metamero coccigeo”.
Ora sono incinta di 5 mesi e visto che quando mi siedo i per troppo tempo o su superfici dure il dolore si ripresenta per qualche minuto potrei avere problemi durante il parto? Posso sempre sperare in un parto naturale o per questa patologia anche se pregressa dovrò sottopormi a cesareo?
Grazie in anticipo!!!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il coccige al momento dell'espulsione della testa fetale (durante un parto spontaneo) subisce una "lussazione " fisiologica per consentire il parto naturale.
Se ci troviamo di fronte ad un feto con testa fetale ai limiti superiori della norma con coccigodinia (dolore dell'area coccigea) il parto potrebbe risultare laborioso.
In questi casi è importante la valutazione che farà il Collega che la segue quando si avvicinerà all'epoca presunta del parto.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Buongiorno Dottore,
la ringrazio molto della risposta. Ieri ho effettuato eco morfologica alla settimana 21+1 e le riporto quanto emerso:
DBP: 51,0 mm
CC: 184,0 mm
CM: 6,0 mm
DTC: 21,0 mm
Vp: 8,0 mm
CA: 156,0
Femore 33,0 mm
CC/CA: 1,18 mm
BPD/Femore: 1,55
Peso fetale stimato 365 gr
Secondo lei questi valori sono nella norma? Inoltre devo tornare a fare eco tra qualche gg perché la bimba era girata non bene e non sono state ottenute adeguate scansioni delle 4 camere cardiache....mi devo preoccupare? Ci potrebbe essere qualche problema?
Grazie in anticipo!!!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sembrano abbastanza normali .
La valutazione ai fini del parto va fatta dopo la 37^ settimana
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI