Utente 415XXX
Salve,
Sono una ragazza di 32 anni e credo di soffrire di PMDD.
Qualche giorno prima (fortunatamente pochi, circa 3-4) dell'inizio del ciclo mestruale mi trasformo del tutto: sono arrabbiata e ho solamente pensieri negativi. Il problema più grande sono gli accessi d'ira, davvero incontrollabili ed esagerati, che stanno mettendo a dura prova la mia relazione col mio compagno. Tutto questo passa istantaneamente con l'arrivo della mestruazione lasciandomi frustrata e piena di vergogna.
Mi chiedo come possa verificare e risolvere la situazione perché sta diventando davvero grave.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Solitamente si presentano SINTOMI FISICI : gonfiore, mastalgia (dolore al seno ) , astenia,mal di testa
Sintomi EMOTIVI: irritabilità, instabilità dell'umore, depressione
Sintomi COGNITIVI: difficoltà di concentrazione
Sintomi comportamentali: insonnia,iperfagia, chiusura verso i rapporti sociali, comportamenti inusuali.
Potrebbe fare un primo tentativo con l'assunzione della pillola (uso terapeutico ) e poi valutare insieme al suo Ginecologo di fiducia
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Buon pomeriggio dottore e grazie per la celere risposta. I sintomi fisici li riscontro tutti ma non ci faccio nemmeno caso (ho una soglia del dolore piuttosto alta e sono totalmente presa dai sintomi emotivi). A livello cognitivo e comportamentale è esattamente ciò che lei ha descritto.
Ho provato diversi contraccettivi ormonali in passato, compreso l'anello vaginale, ma hanno peggiorato la situazione in quanto avvertivo questo stato di tensione costantemente e inoltre (l'anello soltanto) mi provocava ipertensione e tachicardia. La situazione emotiva migliorava con l'assunzione di vitamina B ma ho preferito, d'accordo con la mia ginecologa, interrompere qualunque terapia ormonale.