Utente 500XXX
Buongiorno,
Premetto che ho le mestruazioni irregolari (tipo alle volte ogni tre mesi, altre ogni due mesi...) Inoltre alla fine di ogni ciclo mi viene la candida, così dicono i ginecologi, anche se il tampone è sempre stato negativo.
Dal 2010 fino ad oggi ho circa ogni due mesi la formazione di ciste all'ovaio dx di dimensioni dai 3 ai 6 cm.
Queste cisti sono sitomatiche (dolore traditrici, tensione addominale, nausea) e mi hanno portato sempre in ps, e ricoverata in OB.
nel 2016 sono stata operata perché la ciste era veramente dolorosa e grande. Dopo quest'ultima mi hanno prescritto la pillola zoely presa per un anno e mezzo e poi io l'ho sospesa per vedere se il ciclo si fosse regolarizzato e le neoformazioni non si fossero più presentate.
Dopo la sospensione è andato tutto bene per 3 mesi e poi si sono ripresentati gli stessi problemi: ciste dx e mestruazioni irregolari.
Non ho mai fatto esami ormonali. Mi sono stati prescritti giusto due giorni fa e attendo i risultati.

La mia domanda è questa, perché su internet non ho trovato risposta, so che avere Delle cisti funzionali è normale, che raramente sono dolorose, ma vorrei capire che problema è il mio che ho sempre cisti dolorose praticamente sempre?

Spero possiate aiutarmi perché mi sta esaurendo questo problema.

Un saluto

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto non avrei fatto sospendere la pillola, se non in caso di desiderio di gravidanza .
La tendenza a formare cisti funzionali (suppongo , non mi ha parlato di ENDOMETRIOSI ??) potrebbe essere legata a disturbi dell'ovulazione.
Dal percorso clinico che mi ha riferito ho seri motivi che si tratti di ENDOMETRIOSI : dolori, ect....
L'esame istologico della cisti asportata nel 2016 cosa recita?
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Ho sospeso la pillola perché per storie familiari di trombosi e embolia polmonare ( madre e nonno paterno). Me lo ha consigliato la mia ginecologa. Perché dice che potrebbe essere rischioso.
La ciste aspostata nel 2016 è stata classificata come ciste funzionale.
Non so se cambia ma sui referti mi scrivono sempre corpo luteo emorragico.

Un caro saluto

[#3] dopo  
Utente 500XXX

Questi sono i risultati degli esami ormonali: Ferritina 63 ng/ml
Ferro 69 µg/dl
FSH 5,8
17 Beta Estradiolo 85,2
LH 20,9
Progesterone 0,744
Testosterone 0,627 ng/ml 0,080 - 0,480
Cortisolo 19,55
Prolattina 32,14 ng/ml 4,79 - 23,30
Deidroepiandrosterone Solfato (DHEA-S) 3,20 ug/mL 0,35 - 4,30

[#4] dopo  
Utente 500XXX

Cosa ne pensa dottore?

Saluti

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Da prendere in considerazione il valore alto della prolattina, ma che non giustifica la presenza di cisti !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 500XXX

Ma io mi chiedevo che problema può essere che ogni due mesi ho una ciste dolorosa?
Esiste qualche tipo di malattia che causa questo problema?