Endometriosi

Buonasera Dottori.Da più di 2 anni,nei gg del ciclo,soffro di dolori lancinanti che partono dall’interno del gluteo sx. Vanno sempre peggiorando. Si presenta un gg prima del ciclo e finisce una settimana dopo aver terminato il ciclo. Arriva piano e nel giro di un minuto è atroce!Un’anno fa mi è stata diagnosticata adenomiosi. Il ginecologo disse che quel dolore non era causato da problemi ginecologici. Fatto sta,che nessuno capisce cosa sia. Ortopedico,fisiatra ecc.Ho fatto anche una visita Proctologia,dove il dott.ha sentito la parete del retto ispessita e rigida( proprio dalla parte del gluteo che fa male. )Vi chiedo: potrebbe esserci endometriosi? Il dolore toglie il fiato ed è invalidante!mi porta ad andare in pronto soccorso tanto è forte. Ho fatto marcatore CA125 e andava . Grazie infinite.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Il dubbio si potrebbe risolvere con la esecuzione di una RMN pelvi per endometriosi , anche se il CA125 è nella norma.
Il setto retto- vaginale è una frequente localizzazione dell'endometriosi .
Inoltre è importante eliminare il dubbio di eventuali aderenze peritoneali.
Altra eventualità : sciatalgia da compressione (?)
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott.Blasi.
La ringrazio per la sua risposta .
Rnm ho fatto solo quella lombosacrale e bacino,e risulta ok. Il dolore a volte è anche nella zona lombare,ma di intensità molto minore. quello che mi fa pensare è che si presenti solo con il ciclo. È possibile che il ginecologo che mi ha visitata( tra l altro specializzato in endometriosi) non l abbia vista? L’ultima visita l’ho fatta 7 mesi fa. Di certo so che da 2 anni a questa parte è un calvario.
Grazie.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test