Endometriosi

Buonasera sono stata operata di endometriosi 4 anni fa tolte tube e ovaie pulito utero e vescica e
intestino. Sono in menopausa chirurgica da 4 anni e da 2 non prendo la pillola perché mi causa molti problemi.Da diverso tempo ho ancora molti dolori al basso ventre , vertigini giramenti di testa dolore alle cosce e sopra le ginocchi dolore alle gengive. Stipsi e dissenteria. Faccio risonanza e questo è il referto:tecnica: RM 1.5, bobina body, sequenze assiali sagittario e crinali ad alta risoluzione pesate in T2 sequenze assiali pesante in T1 sequenze multiplanari pesate in T1 con soppressione selettiva del segnale del tessuto adiposo. Esame eseguito previa distensione del retto e sigma con gel ecografico diluito introdotto per via retrograda.

Utero antiversoflesso, di normali dimensioni e morfologia.La zona funzionale è riconoscibile continua e di normale spessore.Esiti di taglio cesareo in sede ostica anteriore.Non dilatata la cavità endometriale, priva di evidenti lesioni a sviluppo endoluminale.Regolare il calibro del canale cervicale ed il segnale della cervice uterina.Regolari i fornice vaginale, fatta eccezione per ispessimento del fornice vaginale posteriore, indissociabile da una placca di natura endometriosi a localizzata in sede retrocervicale di circa 8x6mm, che retrae posteriormente il fornice stesso, e si estende cranialmente ad interessare il periodo che riveste posteriormente la cervice uterina per circa 19mm.La placca descritta e indissociabile dalla parete anteriore del retto,vocalmente estratta ed ispessita in relazione alla presenza di un ulteriore placca di natura endometriosi a che coinvolge la superficie sierosa e la muscolare, ed impronta la mucosa ,estesa per 2.5 cm, con spessore di 9mm, con limite inferiore a circa 10 cm dall orificio anale esterno.Minima riduzione del calibro del lume a tale livello, senza stenosi.Regolari la vagina e i setti retto e vescico. Esiti di annessiectomia vaginale bilaterale senza tumescenze nella fossetta ovarica.Cieco ptosito, con contatto con la paretedx dell utero e limite inferiore localizzato in fossetta ovarica, con marcata coprostasi.Non versamento endopelvico.Vescica distesa con pareti regolari.Non evidenti adenopatie endopelviche e inguinali. Regolari le strutture muscolari e scheletriche comprese nell immagine.
Conclusioni:endometriosi pelvica con placca endometriosi a in sede retrocervicale,e localizzazione endometriosica intestinale.Ptosi del cieco in fossetta ovarica destra, con marcata coprostasi.
Gentili Dottori chiedo cortesemente se potete spiegarmi il referto, spiegarmi dove e localizzata e l eventuale possibilita di interventoGrazie per le risposte.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
La diagnosi è ben precisata nelle conclusioni , localizzazioni di endometriosi sia sul collo uterino (cervice ) posteriormente , dove confina con il retto , sia sull'intestino determinando probabilmente quei dolori che riferisce .
Inoltre presumo che ci siano aderenze peritoneali che provocano alterazioni della motilità intestinali (coprostasi ) causando stipsi e diarrea.
Un trattamento ormonale per l'endometriosi va fatto , e non necessariamente con un estroprogestinico (pillola) .
Sottolineo che una menopausa (chirurgica ) precoce crea alterazioni ossee , cardiovascolari e a carico dell'apparato uro-genitale.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore molto gentile secondo Lei c' è la possibilità di un'operazione e di un' eventuale stomia.Grazie per la risposta
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Questa valutazione va fatta con un chirurgo intestinale.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore molto gentile

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test