Utente 520XXX
Salve. Sono spiacente qualora la domanda non risultasse pertinente ma mi sono trovata in difficoltà nell’inserirla precisamente..
Ho effettuato un tampone vaginale ed è risultata presente un’infezione da enterococco. Adesso mi chiedevo, non avendo ricevuto nessuna terapia per il partner, è giusto che sia così o dovrebbe anche lui prendere degli antibiotici? La mia domanda sorge perché non facciamo del sesso protetto. Spero di essere stata chiara,
Buona serata

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'enterococco viene rilevato in vagina o per inquinamento proveniente dall'ampolla rettale (errato modo di detergersi portando la mano dalla regione anale alla regione genitale) , o in seguito a stasi delle feci nell'ampolla rettale (stipsi) , oppure in seguito ad un rapporto anale seguito da un rapporto vaginale.
Se il partner è asintomatico non va trattato con alcuna terapia.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI