Utente 431XXX
Salve, ho 25 anni. Faccio uso da un anno uso di Klaira per problemi legato alla sindrome dell'ovaio policistico.
Da quando la assumo non ho più avuto mestruazioni. Mi trovo molto bene con questa pillola, non mi porta nessun effetto collaterale e soprattutto non mi porta ritenzione idrica. Ho fatto il controllo ecografico e risulta tutto ok, ma purtroppo la mia ginecologa mi ha consigliato di cambiare pillola e tornare ad una con un dosaggio più alto. Prima di Klaira prendevo Effiprev, (in quel periodo ho avuto il ciclo ma dopo alcuni mesi era ridotto ad un giorno, insomma pochissime perdite) che invece mi aveva portato ritenzione idrica. Vorrei sapere se è davvero necessario lasciare questa pillola con cui mi trovo benissimo solo perchè è scomparso il ciclo? Se continuassi a prendere la Klaira e quindi a stare senza ciclo a quali rischi andrei in contro? Grazie mille a chi mi risponderà

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è il caso di abbandonare questa pillola, eliminata l'ipotesi di una gravidanza ( si fa sempre l'avvocato del diavolo) l'amenorrea (mancato flusso mestruale) può dipendere dal fatto che l'epitelio endometriale si trova in una condizione di di modesta ipotrofia (scarsa crescita , nulla di patologico) : questo è un evento protettivo , perchè il basso dosaggio estrogenico di questa pillola impedisce o antagonizza molto la comparsa di eventuali fibromi o altre patologie uterine.
Quindi non si tratta di un sintomo che non deve preoccupare! Si cambia pillola se lei non accetta questa situazione di amenorrea!
Buona contraccezione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Buonasera dottore, innanzitutto la ringrazio per avermi concesso la sua attenzione. Era esattamente quello che volevo sapere, a me questa pillola da molti vantaggi e sinceramente considero anche l'amenorrea uno di questi. Non riuscivo proprio a capire la necessità di cambiare pillola solo per l'amenorrea. Ho anche eseguito un controllo ecografico per accertarmi che non ci fossero problemi, il cui risultato è stato Ecoppattern endometriale di spessore e struttura regolari.
Le chiedo gentilmente un ultimo consiglio.
Posso continuare così, secondo lei, anche per periodi lunghi?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
CERTO, con i rituali controlli annuali : paptest, esami di routine normali, e esame senologico ( nel suo caso 26anni, palpazione del seno ) .
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 431XXX

Grazie mille dottore!!!