Utente 487XXX
Buongiorno cari medici. Ho partorito il 19 giugno e se pur allattando in maniera esclusiva mio figlio dopo la fine delle lochiazioni il 6 agosto sì è presentato il primo ciclo (o almeno penso sia quello). Dopo due giorni pertanto l 8 agosto ho iniziato la pillola cerazette in quanto questo è il mio secondo figlio e nn ne vorremmo altri, ho aspettato come consigliato 7 giorni (anzi in realtà anche di più per essere sicuri) per avere rapporti completi.. da quel momento ad oggi 14 novembre non ho mai avuto sangue, ma ho spesso tantissime perdite molto bianche che mi ritrovo quasi ogni giorno sulle mutande.. volevo chiedervi se era una cosa normale il fatto di nn aver mai avuto il ciclo e tutte queste perdite bianche? Io credo di nn aver mai saltato una pillola perché ho l'applicazione che me lo ricorda e ogni giorno segno quando la prendo, ma volevo chiedere nel caso in cui una sola per via di un episodio di diarrea non sia stata assorbita è possibile una nuova gravidanza? A volte ho anche dolori alle ovaie.. sono preoccupata in quanto non vedendo mai sangue e perdite costantemente come potrei accorgermi se resto incinta? Perché alcuni dicono che la pillola è a basso dosaggio e a volte "non funziona" cosa significa questo? È la verità? Inoltre letto anche fra pareri discordanti che questa pillola spesso non riesce a bloccare l'ovulazione e fa solo diventare più denso il muco cervicale.. . l ovulazione è sempre bloccata? Io ho 27 anni. Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., sono felice di poterla tranquillizzare subito. La pillola Cerazette è una pillola diversa dalle altre, perchè contiene solo il progestinico, uno dei 2 ormoni componenti le altre pillole. Non contenendo estrogeni può essere somministrata anche durante l'allattamento, a differenza delle altre. La sua caratteristica è che deve essere assunta in maniera continua e che pertanto non provoca la cosiddetta emorragia da sospensione che caratterizza l'utilizzo delle altre pillole. Del resto chi allatta non avrebbe comunque le mestruazioni, per effetto della prolattina, che è l'ormone dell'allattamento e che si eleva proprio per stimolare la produzione del latte. Stia tranquilla, la pillola è efficace come le altre, ha solo caratteristiche diverse che la rendono utilizzabile in questo periodo. Le mestruazioni torneranno regolarmente quando ne sospenderà l'utilizzo. Cordiali saluti
Dr. Lucia Vecoli

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Dottoressa la ringrazio, ma riguardo alle perdite bianche sono da considerarsi normali? E i dolori saltuari?