Utente 576XXX
Buongiorno, ho fatto una cura di clavomed per bronchite senza assumere fermenti...alla fine della cura ho iniziato ad assumerli ma ho riscontrato un problema all'esterno/intorno della vagina... è arrossata, prude lievemente, sembrano quasi chiazze rosse e la pelle sembra secca ai bordi e nel rossore... ho anche un taglio piccolo penso sia dovuto appunto alla secchezza... Sto mettendo il ginocanesten dentro e fuori ormai 3gg ma non vedo miglioramenti...quando lo metto brucia da morire... In attesa di un consulto ginecologico visto le feste, che cosa potrebbe essere?
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il problema interessa i genitali esterni (VULVA) e quindi potrebbe trattarsi di una "vulvite irritativa " micotica (?) , da sensibilizzazione (?) , conseguenza della terapia antibiotica.
Difficile consigliare terapia senza una diagnosi corretta , unico consiglio è eseguire impacchi di acido borico al 3% come lenitivo.
SALUTI
Buon 2020
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 576XXX

Potrebbe essere contagiosa? Grazie tante dottore per la disponibilità, buon 2020 anche a lei!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente NO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI