Utente
Buonasera.
Premetto che già da tre anni per via di Pap test con presenza di cellule metaplasiche faccio colposcopia e Pap test ogni sei mesi e HPV test ogni anno.
Nell'ultimo Pap test però risulta "cellule da metaplasia reattiva con polimorfismo cito-nucleare".
Cosa significa?
In più all'inizio del referto è indicato "in mezzo ad abbondante sangue".
Ritiene che debba preoccuparmi o continuo con i controlli come fatto fino ad ora?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La metaplasia è una trasformazione benigna, si tratta di una comune forma di adattamento degli epiteli . La metaplasia squamosa è una trasformazione di un epitelio , solitamente appartenente ad una mucosa , in un epitelio squamoso stratificato.
Mi sembra eccessivo sottoporsi a colposcopia ogni 6 mesi con PAP TEST NEGATIVO.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Mi sembra giusto dire che l'esame colposcopico lo effettuo per eventuale presenza di HPV (anche se il suo esame è risultato negativo) e dopo leep cervicale a giugno 2018 negativa per displasia.

All'ultima colposcopia risulta:

GSC esocervicale evidenziata. Epitelio originario trofico. Epitelio cilindrico a 1/3. Sbocchi ghiandolari regolari. ANTZ tipo I con epitelio bianco e puntato regolare a ore 12,3 e ore 5 ed epitelio bianco e mosaico regolare a ore 2-3 e ore 7. Metaplasia immatura debolmente acetoreattiva periorifiziale.
La dottoressa mi ha consigliato di tenere sotto controllo questo "puntato regolare" e se in seguito alla terapia con Finderm forte beta crema non migliora di procedere con una nuova leep.

Volevo però domandare se questo tipo di cellula è maligna o rientra sempre in una situazione da tenere sotto controllo con esami di routine. Grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Allora c'è una incongruenza tra esito del pap test (NEGATIVO) e colposcopia.
Oltretutto l'esito istologico della LEEP è negativo , i pap test negativi , la presenza dell'HPV non significa displasia ma infezione , non trovo nulla di anomalo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI