Utente
Buonasera,
Ho bisogno di alcune delucidazioni cortesemente.

Sono una donna di 40 anni, due figli e ad aprile scorso una terza gravidanza terminata alla 8 settimana per aborto spontaneo.

Ultimamente, forse perché monitoro con attenzione l’ovulazione che è sempre regolare, ho avuto test positivi di gravidanza dal 8 post ovulazione al 11 po per poi negativizzArsi e conseguente arrivo del ciclo puntuale.

Premetto che ho un valore Fsh alto (18) e amh basso 0, 68.

Mi chiedo se i test positivi e poi negativo indicano un mancato impianto a causa dei miei ovuli scadenti e cosa posso fare per migliorare la situazione ed avere una gravidanza
Cordialità

[#1]  
Dr.ssa Daniela Pelotti

24% attività
8% attualità
12% socialità
ABBADIA CERRETO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Esistono forme borderline di celiachia, definite come sensibilità al glutine (gluten sensitivity), in cui vi è assenza di positività agli anticorpi antitransglutaminasi e alla biopsia dei villi (criteri standard per la diagnosi di celiachia). In entrambi i casi, una dieta priva di glutine è essenziale per determinare un sostanziale miglioramento clinico della fertilità ed evitare la progressione dell’esaurimento ovarico precoce. Un aborto spontaneo potrebbe essere causato da uno spermatozoo anomalo che ha fecondato ma che essendo anomalo non ha permesso il proseguimento della gravidanza, conviene controllare con un esame dello sperma se vi sono anomalie degli spermatozoi.
Dr.ssa Daniela  Pelotti

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottoressa lei è stata illuminante! Farò subito tutti gli accertamenti del caso e speriamo bene