Utente
Buongiorno,
Durante ecografia transvaginale mi è stato diagnosticato all'ovaio sx una cisti di mm 46 x 38 in parte cistica ed in parte solida, color score 1.

Non versamenti pelvici.

Su un altro foglio dove si richiede un'altra visita viene denominata "cisti complessa".


Cosa significa?


Qual è il prossimo passo che mi consigliate di compiere?


È vero che solitamente questo tipo di cisti potrebbe essere maligno?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Immagino che il Collega abbia prescritto l'esecuzione di marcatori come il CA125 e HE4 per escludere qualsiasi dubbio di malignità , e in un secondo momento si potrà eseguire una RMN della pelvi per determinare con precisione la complessità della neoformazione ovarica, ed eventuali piani di clivaggio.
SALUTONI e resto in attesa
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Le spiego più precisamente:

Ho fatto una prima visita in ospedale dove hanno visto la cisti attraverso l'ecografia transvaginale il 31.01 e mi hanno segnato una seconda ecografia.

Il 10.2 ho avuto mestruazione

Il 19.02 ho fatto la seconda ecografia transvaginale dal risultato che le ho scritto nel primo post, dopo questa ecografia la dottoressa mi ha fatto l'impegnativa di nuovo per una prima visita ginecologica tra 3 mesi ma sotto nelle note si legge: " c/o ambulatorio endometriosi per cisti complessa."
All'ospedale hanno posto solo ad agosto e pensavo di andare da un medico privatamente.

Al momento nessuno mi ha parlato di marcatori.

Grazie mille chiedo scusa se mi sono dilungata

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se il sospetto è quello di cisti endometriosica , comunque eseguirei l'esame del CA125
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI