Utente
buongiorno.
a febbraio ho avuto una pprom alla 20esima settimana con conseguente parto abortivo.
il referto dell'istologico riporta i seguenti risultati:
placenta con i caratteri di sviluppo corrispondenti all'età gestazionale con villi ipervascolarizzati, focali aspetti di iperplasia del trofoblasto, focolai di necrosi fibrinoide e infiltrato linfoplasmacellulare e granulocitario delle membrane amiocoriali e del funicolo / Funisite e coriamniosite di primo grado).
in attesa del consulto con il mio ginecologo, potreste chiarirmi in termini più semplici? Dal referto dell' istologico, si intravedono possibilità direcidiva per future gravidanze?? ?
Grazie

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi dispiace molto per il bimbo che ha perso. Le suggerisco la pagina dell'associazione CiaoLapo ONLUS, che si occupa di sostegno dopo una perdita in gravidanza o dopo il parto.

L'istologico conferma la presenza di una infiammazione placentare, la cui causa più probabile è stata un'infezione.

trova informazioni sulla rottura delle membrane sul mio sito
https://www.medicinamaternofetale.it/medicina-materna/rottura-prematura-delle-membrane

e su ciaolapo
https://www.ciaolapo.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=636:la-rottura-prematura-delle-membrane&Itemid=854
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
Salve dott. Ssa,
La ringrazio per la risposta.
Per fortuna conosco già il lavoro svolto dalla associazione CiaoLapo, nel sostegno alle famiglie che si trovano ad affrontare tutto questo.
Tuttavia, vorrei Approfittare per chiederle ulteriormente, se il fatto che la rottura sia stata causata da un infezione, vi è possibilità che questo evento si ripresenti in una nuova gravidanza.
E se esistono indagini che consiglia di eseguire a tal proposito.
Glielp chiedo perché ho eseguito un test risultaTo positivo, e sono in attesa di controllo con il mio ginecologo. Infatti dal giorno in cui attendevo il ciclo, continuo ad avere perdite di colore tendente al marrone, con un episodio di perdite più abbondanti e più dense.
Ovviamente tutto ciò non mi lascia presagire nulla di particolarmente positivo.

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La PPROM può ripresentarsi in una nuova gravidanza, possono essere fatti dei tamponi vaginali nel corso della gravidanza, per intercettare un'eventuale infezione vaginale.

Com'è andato il controllo dal ginecologo?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dott. Ssa,
In realtà qualche giorno prima della prom avevo eseguito il tampone. Ed era tutto negativo.
Quindi non ci resta che sperare bene.
Il controllo dal ginecologo è andato bene, ha confermato la nuova gravidanza, anche se continuano a perdurare le perdite color marrone. Mi ha prescritto il prescritto progesteroe. E ovviamente un tampone.
Ma secondo lei a cosa potrevvero essere dovute le perdite?

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Potrebbero essere zone di mancato accollamento placentare, di solito la cosa si risolve da sola.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi