Utente
Buonasera.

Giovedì 14 maggio ho avuto il primo rapporto completo con il mio ragazzo.
Io, per motivi legati a ritardo del ciclo, utilizzo (da inzio inizio novembre) il cerotto anticoncezionale evra, mentre lui ha utilizzato il preservativo.

Martedì 12 ho messo il secondo cerotto del mese.
Giorno 13, dopo aver fatto un bagno, ho notato che il cerotto si è staccato per poi riattaccarsi.


Il ciclo sarebbe dovuto arrivare il giorno dopo aver tolto il terzo cerotto, come sempre, ma così non è stato.
Durante le scorse settimane, pur avendo il cerotto attaccato, ho avuto dolori al basso ventre, simili, se non uguali, a quelli che ho a causa del ciclo...e non mi era mai successo.

Al contrario, adesso che l'ho tolto dovrei averne, ma sono assenti.


Ho il seno gonfio, mal di testa, sbalzi d'umore come mai avuti prima e, quello che mi spaventa di più, qualche perdita biancastra (prima del ciclo non ho mai perdite).


È mai possibile che sia incinta nonostante due diverse protezioni?
Sono davvero preoccupata.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non penserei all'insorgenza di una gravidanza (doppia protezione contraccettiva ) , ma piuttosto ad una eccessiva azione estrogenica del cerotto rispetto al suo clima ormonale e ad una momentanea riduzione dell'assorbimento cutaneo dell'estro-progestinico legata al distacco del cerotto che andava sostituito
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI