Utente
Buonasera.
Scrivo qui perché sono molto spaventata.
Ieri ho avuto un rapporto sessuale con il mio partner, con il preservativo.
Lui ha eiaculato nel preservativo quando era ancora dentro.
Abbiamo verificato che fosse intatto e teoricamente non si è rotto.
Io comunque, lo stesso ora sono terrorizzata che possa essere rimasta incinta, perché ho paura che magari ci fossero dei fori che non abbiamo visto o che ci sia stato qualche piccolo schizzo.
Io utilizzo a mia volta un contraccettivo, il cerotto transdermico EVRA.
Solo che sono un pochino in carne e molti mettono in dubbio la sua efficacia contraccettiva, specialmente se si superano i 75 o 80 kg, mi sembra.
Io posso stare tranquilla?
Teoricamente, la prossima settimana dovrebbe arrivarmi il ciclo da sospensione. Volevo chiedere inoltre, se il cerotto è affidabile come contraccettivo. Io il cerotto lo inizio di domenica e lo cambio sempre di domenica, quindi 7 giorni dopo. Non all'ottavo giorno. È sbagliato?
Speriamo bene...

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il cerotto transdermico è un estro - progestinico come la pillola e come l'anello vaginale.
L'efficacia del cerotto è sovrapponibile a quella della pillola tradizionale c'è però qualche rischio in più per le ragazze sovrappeso (oltre 90 kg) , quindi penso non sia il suo caso.
Importante applicare il cerotto sulla parte alta delle natiche, sulla schiena , sull'addome, sulla parte superiore del braccio.
Se ha rispettato queste regole:no problem!
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie, Dottore. Solitamente il cerotto lo applico sul braccio, sull'addome e su uno dei due glutei e lo cambio ogni 7 giorni. Cmq ieri io e il mio partner avevamo visto che tutto lo sperma era nel il profilattico. Mi è sorta solo la paura perché lui era ancora dentro quando ha eiaculato. Però se non si è rotto già è una buona cosa e aggiungendoci Evra cmq penso ad una piccola sicurezza in più ..

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
D'accordo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno. Ora ho tensione al seno, domenica dovrei staccare il cerotto Evra e dovrebbe cominciare la settimana di sospensione. La tensione al seno potrebbe essere un segnale di avvicinamento dello pseudo ciclo da sospensione? O potrebbe essere un segnale anche di altro?