Utente
Buongiorno, essendo una persona davvero molto ansiosa e paranoica (soffro anche di mal di stomaco/acidità da stress) volevo togliermi un dubbio che non mi fa dormire: Ho avuto i miei primi 3 rapporti sessuali con il mio ragazzo (protetti e con cambio di preservativo dopo l'eiaculazione) nei 4 giorni successivi alla fine del ciclo mestruale, ho provato molto dolore durante la penetrazione continua (nell'atto), e nella settimana successiva ho avuto dolori, gonfiore e tensione allo stomaco, colon e fatica ad andare al bagno che poi piano piano sono diminuiti.
Ho avuto anche dei doloretti alle ovaie ma penso causati dall'ovulazione (anche su questo chiederei conferma).
Oggi, 8 giorni dall'ultimo rapporto protetto ho avuto un dolore abbastanza forte alle ovaie e pancia con bruciore alla parte esteriore della vagina, come un bruciore da cistite penso.
Questi dolori vanno e vengono d'improvviso.
Ho molta ansia, vorrei essere sicura di tutto.

Grazie.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se la contraccezione di barriera (profilattico ) è stata adottata in modo corretto cioè : il partner indossa il preservativo dal primo momento della penetrazione vaginale e alla fine del rapporto viene controllata l'integrità del preservativo , nessun problema .
I dolori che menziona , sono tipici del periodo ovulatorio, naturalmente se dovessero persistere è necessario un controllo ginecologico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI