Utente
Buongiorno,
Volevo spiegare la mia problematica.

Assumo la pillola Klaira da circa 3 mesi.

Con il primo e il secondo blister ho avuto l’assenza completa di ciclo, ma come spiegato dalla ginecologa, ho avuto delle leggere perdite gli ultimi 4-5 giorni di assunzione.
Il problema sorge alla fine del secondo blister.
(24/12) Purtroppo per mia dimenticanza ho saltato la prima compressa del 3 blister, che ho poi assunto con circa 14 ore di ritardo, prendendo 2 compresse lo stesso giorno (26/12).
ho avuto rapporti completi il giorno 19/12 e il giorno 01/01.
Il ciclo è saltato anche in questo 3 blister, ma alla 16 compressa ho avuto delle perdite più consistenti tra il marrone e il rosa di 4-5 giorni.
Ora chiedo, c’è la possibilità che io sia incinta?
O queste perdite sono dovute alla dimenticanza o al ritardo dell’assunzione?
Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quasi sicuramente lo spotting (sanguinamento ) sì è verificato per il ritardo di assunzione della pillola.
La KLAIRA ha un basso dosaggio estrogenico e quindi la riduzione del livello ormonale (per la ritardata assunzione ) ha portato a questo evento.
In ogni caso può continuare la regolare assunzione , e per eccesso di zelo esegua un test di gravidanza.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per l’attenzione.
Solo un’altra domanda, siccome ora ho perso di vista il giorno del presunto ciclo, in quanto doveva arrivarmi per il 27/12, posso eseguire il test dopo 15 giorni dal presunto rapporto a rischio? E cosa devo aspettarmi dal termine di questo blister, altre perdite?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
esatto!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI