Utente
Buongiorno.
Ho effettuato una IVG chirurgica in data 13/01 e successivamente all’operazione non mi è stato detto né quando poter riavere rapporti col mio partner né quando sarà possibile eventualmente chiedere la prescrizione di contraccettivi (pillola).
Al consultorio mi hanno detto di aspettare la visita dopo 40gg prima di richiedere eventuali contraccettivi di qualsiasi genere.
Informandomi in giro, anche su questo sito, trovo però pareri discordanti e molte donne nella mia situazione sembrano aver iniziato la pillola subito dopo IVG.
Gradirei quindi eventuali chiarimenti se possibile! L’operazione è andata bene e ho pochissime perdite.

Grazie in anticipo per il consulto.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Premetto . sono un MEDICO NON OBIETTORE .
La pillola contraccettiva può assumerla immediatamente , utile sia dal punto di vista contraccettivo che come protettore della mucosa endometriale "traumatizzata" dalla revisione strumentale della cavità uterina (raschiamento ) , importante per la futura fertilità. La ripresa della attività sessuale va rimandata ad almeno 10/15 giorni dalla IVG.
L'effetto contraccettivo parte 4/5 giorni dalla prima assunzione.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Dott. Blasi la ringrazio per la tempestiva risposta che ha chiarito subito i miei dubbi.
Purtroppo contattando il consultorio non ho avuto fortuna, mi hanno ripetuto che potrò iniziare la pillola solo dopo la visita che si terrà tra 40gg. In questo caso mi chiedevo se potessi eventualmente consultare il mio medico di base, o eventualmente un privato (anche se, purtroppo, nella mia zona non saprei a chi rivolgermi essendo quasi tutti obiettori di coscienza e sarei parecchio a disagio nel parlar loro della mia IVG).
Non ho mai preso alcuna pillola anticoncezionale prima, quindi mi domandavo se per una prescrizione bastasse domandare al medico di base o se fosse necessario fare una visita ginecologica.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' sufficiente una ricetta medica.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI