x

x

Ovaie policistiche senza sintomi?

👉Coppetta mestruale: come si usa e vantaggi

Salve, ieri sono andata per la prima volta da questo ginecologo che mi ha fatto una visita con ecografia, e mi è stato detto per la prima volta che ho le ovaie policistiche, nonostante io abbia fatto altre visite con ecografia e nessuno me lo aveva mia detto.

Ciò mi ha fatto un po preoccupare, sopratutto perché ho il desiderio di avere figli.

Mi sono venuti dei dubbi o in realtà speranze che si possa essere sbagliato, perché io non ho sintomi evidenti del ovaio policistico, sono in normo peso quest'anno ma solitamente sono sempre stata sotto peso di 5 chili, ho qualche brufoletto magari sottopelle e la pelle mista, ma non credo sia paragonabile all'acne, ho qualche pelo ma non tantissimi, il ciclo è di 30 giorni preciso e puntuale e le perdite terminano il quinto giorno, non ho dolori per la maggior parte dei mesi, ma capita nei cambi stagione di avere dei fastidi ma nulla di piu.
Credo però sia improbabile una errata diagnosi... visto che questo ginecologo ha lavorato tanti anni in vari ospedali.

Mi chiedo è possibile avere le ovaie policistiche e non accorgersene?
Ed è possibile che le altre due ginecologhe a cui so o sempre andata non l'hanno notato?

Ho molte preoccupazioni e ho poche informazioni a riguardo e vorrei capirci qualcosa
Ho anche paura per la mia fertilità
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,5k 1,3k 255
voglio chiarire che spesso viene usata una terminologia non adeguata , usando la dizione ovaie policistiche invece che ovaie multifollicolari (ben altra cosa ) .
La sindrome dell'ovaio policistico comporta una seri di eventi :
irregolarità mestruali (in particolare oligomenorrea), eccessiva crescita di peli corporei (irsutismo) ed obesità androide, tutti sintomi correlati agli elevati livelli ematici di ormoni maschili (androgeni). Le alterazioni ormonali tipiche di questa condizione determinano un incompleto sviluppo dei follicoli di Graff, che cicatrizzano lasciando le caratteristiche cisti; la policistosi ovarica rappresenta inoltre la principale causa di sterilità femminile.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, mi sono scordata di scrivere che io quest'anno ho fatto le analisi ormonali ed il mio medico di base mi disse che era tutto nella norma.
Questo ginecologo nuovo a cui sono andata però mi ha detto che le mie ovaie non funzionano molto bene perché ho le ovaie policistiche. Mi ha anche consigliato di prendere la pillola qualora io incominciassi ad avere i sintomi del ovaio policistico ... io ora sono un po scoraggiata perché la pillola non fa per me, sto troppo male a livello psicologico, però d'altro canto vorrei avere dei figli in futuro. Lei cosa mi consiglia? Forse dovrei effettuare altre visite da altri medici per capire se ho davvero le ovaie policistiche?
La ringrazio per il suo tempo!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio