Utente
buongiorno
ho 36 anni e sono alla mia prima gravidanza. Ho avuto l'ultimo ciclo il 25 aprile us (ultimo rapporto "utile 10/5) e dovrei quindi essere quasi alla 6° settimana. L'altra notte ho avuto dolori al basso ventre analoghi a quelli che precedono il flusso mestruale, sopportabili , ma fastidiosi e continuativi, accompagnati da lieve senso di nausea e lievi perdite di sangue rosino/marroncino, simili a filamenti e muco. Sono stata al pronto soccorso dove mi è stata confermata la gravidanza ed effettuata una ecografia, dalla quale non si è evidenziato tuttavia nulla (nè sacco gestazionale, nè embrione ecc) ed un endometrio con spessore 11,8 e corpo luteo di 13,9 non free fluid nell'ovaio sinistro (un buco tondo nero in pratica).
Anche oggi le perdite sono continuate, ma senza dolori, indicativamente tutto il giorno ed in attesa dei risultati delle beta hgc e della visita con il mio ginecologo martedì, volevo sapere se il quadro fosse preoccupante a tale stadio di avanzamento, perchè so che alla 5° settimana già almeno la camera gestazionale si dovrebbe vedere e le perdite non sono un bel segno. Posso rischiare una gravidanza ecotpica o altro? grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
E' tutto possibile, ma è fondamentale il valore delle Beta HCG
Dr. Maurizio Di Felice

[#2] dopo  
Utente
Molte grazie. Le prime Beta HCG, risalenti al 4 giugno, hanno un valore di 1186,2. Sono in attesa di quelle effettuate ieri invece. Mi sembra siano indicativamente compatibili con una terza settimana. Ieri a causa di ulteriori perdite un pò più abbondanti, ma non rosso vivo e swenza dolori, sono tornata al pronto soccorso, dove hanno identificato una camerina gestazionale piccola, (non ho le misure) da rivedere fra una settimana.
grazie in anticipo per un Suo eventuale consiglio/opinione

[#3]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Confermo che con Beta HCG superiori a 1000 era fondamentale vedere la camera gestazionale in utero
Dr. Maurizio Di Felice

[#4] dopo  
Utente
buongiorno, non ancora in possesso dei valori delle beta hcg del 6 giugno, le ho rifatte stamattina altrove ed ho avuto subito il risultato, pari a 4076. So che sarebbe preferibile farle nello stesso laboratorio, ma ero un pò in ansia. Le perdite nel frattempo si sono fermate, salvo qualche impercettible striatura e lievi dolori, ed anche se io mi sento meno gonfia dei primi tempi, mi sembra che i valori, seppure un pò bassi in generale, stiano crescendo nella norma. Cosa ne pensa? grazie come sempre, anche della risposta in giorno festivo! E davvero apprezzabile il vostro impegno e disponibilità

[#5]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente, l'aumento sembra buono, ma cambiare laboratorio non è mai una buona idea
Dr. Maurizio Di Felice

[#6] dopo  
Utente
buongiorno. Le scrivo per informarla dell'evoluzione della mia situazione. Nel frattempo le perdite sono continuate con la medesima entità ogni giorno, senza dolore pelvico, sino a stamattina, quando sono aumentate e diventate rosso vivo. Seppure non di enorme intensità, erano rilevanti rispetto a prima, così sono tornata al pronto soccorso, dove hanno rilevato l'embrione, anche se non chiaramente e soprattutto senza rilevazione del battito. La situazione è parsa subito piuttosto scoraggiante, ed al momento sono a riposo sino all'ecografia con il mio ginecologo che avevo fissato la prossima settimana (alla teorica 8° settimana) e salvo peggioramenti. Nel frattempo, tuttavia, ho continuato a dosare le beta hcg (nello stesso laboratorio) che hanno riportato, dopo il valore di cui sopra dell'8/6, un valore di 8.539 il 12/6 e di 16.736 proprio ieri mattina, 16/6. Desideravo avere un Suo cortese parere in merito, per capire se ho ancora qualche barlume di speranza che la gravidanza continui. grazie

[#7]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Direi che ancora mi tengo su 50 e 50
Dr. Maurizio Di Felice

[#8] dopo  
Utente
buongiorno. Molte grazie per la sua risposta. Nel frattempo ho effettuato un nuovo dosaggio di beta hcg il 19/6, pari a 25.791. Non è radoppiato, ma neppure diminuito...Cosa ne pensa? grazie ancora

[#9]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Sarà l'ecografia a parlare, qualche dubbio rimane
Dr. Maurizio Di Felice

[#10] dopo  
Utente
molte grazie, La terrò aggiornato.

[#11] dopo  
Utente
buongiorno,
per informarLa che ho fatto l'ecografia, ma pare che effettivamente l'esito negativo sia confermato, perchè nonostante la camera e la placenta fossero aumentare di volume (infatti le beta hcg continuano a crescere) , l'embrione pareva di no. Si è in realtà percepito un battito lieve (70 b/m),ma probabilmente era in realtà il mio.
Mercoledì farò un ultimo controllo in ospedale, ma più che altro per scrupolo, e per capire come procedere.
A suo avviso, è preferibile programmare subito il raschiamento o lasciare che il corpo reagisca da solo?
Non ci penserei subito, ma dopo quanto tempo pensa che potremmo tentare di ricercare una gravidanza?
Durante questo periodo di attesa, sono stata solo a riposo; probabilmente la causa è diversa, ma so che in alcuni casi viene somministrato del progesterone per le perdite. Pensa sarebbe potuto essere utile?
grazie in anticipo per i Suoi consigli

[#12]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Dipende dalle dimensioni della camera gestazionale, se è cresciuta troppo eviterei sofferenze inutili e programmerei l'intervento
Dr. Maurizio Di Felice

[#13] dopo  
Utente
quelle al momento non mi sono note, le dovrei verificare mercoledì. grazie e La aggiorno

[#14] dopo  
Utente
buongiorno
approfitto, se possibile, nuovamente della sua disponibilità per chiederLe un parere. Ho ritirato oggi gli esiti degli esami del sangue che avevo fatto anche alla luce anche di un intervento di tiroidectomia totale subito 2 anni fa. Il TSH era pari a 0.10 (0.34 - 5.60) ed il progesterone 13.77, gli altri nella norma. Mi chiedevo se in qualche modo questi valori potessero aver avuto un ruolo nel negativo esito della gravidanza, anche alla luce delle perdite.
grazie

[#15]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Avrei bisogno di sapere anche il valore del FT3 e FT4 e se sta prendendo farmaci per la tiroide il dosaggio
Dr. Maurizio Di Felice

[#16] dopo  
Utente
buongiorno
si, grazie, sto assumendo eutirox 125/giorno. FT3 3.22 (2.50 - 3.90), ft4 1.27 (0.61 - 1.12), leggermente fuori range per la prima volt dopo l'intervento. grazie

[#17]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
No, onestamente non sembrano alterazioni rilevanti
Dr. Maurizio Di Felice

[#18] dopo  
Utente
molte grazie e buon lavoro

[#19] dopo  
Utente
buonasera. Mi permetto di disturbarla ancora, per aggiornarLa sulla mia situazione. Come previsto, i successivi accertamenti legati alla mia gravidanza già partita male ha confermato i dubbi ed il 16 luglio scorso ho effettuato il raschiamento. 21 giorni dopo le beta hcg erano già ad 1,1 e dell'ecografia di controllo tutto era tornato quasi regolare, eccetto una cisti di circa 3 cm che pare essere funzionale e che mi è stato consigliato di monitorare con ecografia dopo un paio di cicli mestruali. Il mio problema è che nonostante la situazione paia tornata nella norma, ho continue perdite lievi rosso/rosa/marroncino, miste a muco, che appaiono come spotting infra o pre-mestruale, pressochè ininterrotte ed alle quali al momento non so dare una motivazione, se non qualche squilibrio ormonale. La scorsa settimana, quindi dopo 30 gg circa dal raschiamento, le perdite sono aumentate parecchio per 4/5 giorni, dandomi l'impressione che fosse il ciclo, ma non presentandosi come di consueto (ho i cicli piuttosto abbondanti).
Ho anche nel frattempo ritirato l'esito dell'esame istologico, che riporta questa dicitura "residui ovulari con villi coriali di tipo immaturo, come da primo trimestre e con alterazioni regressive e/o fibrosi dell'asse stromale; decidua con lieve decidiuite e con aree involutive necrotico-emorragiche; endometrio in esaurita fase secretiva gravidica. Non si evidenziano residui embrionali." L'esame citologico effettuato perchè si sospettava una triploidia, indica invece un cariotipo normale (13 metafasi analizzate sul 0% del materiale abortivo analizzato.
Da questi dati, escludendo la triploidia a questo punto, è possibile ipotizzare una causa dell'aborto? Io ho decifrato poco la diagnosi
Avrebbe qualche consiglio su come procedere (es eventuali esami ormonali o altro da effettuare ) anche in relazione alla cisti ed alle perdite che non mi abbandonano?
Nel ringraziarLa per la consueta disponibilità, invio i miei migliori saluti

[#20]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente, sulle perdite post raschiamento aspetterei il ciclo successivo, e qualora persistano dopo il ciclo approndirei il problema, anche se mi sembra tutto fisiologico. Sull'esame citogenetico sul materiale abortivo conservo sempre qualche dubbio, perchè non è infrequente che il materiale su cui fanno l'esame sia il suo; quindi a meno che non venga un cariotipo maschile o un cariotipo alterato, il dubbio che il cariotipo normale femminile sia il suo esiste
Dr. Maurizio Di Felice

[#21] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la pronta ed esaustiva risposta. Ho dimenticato io di precisarlo in effetti, ma il cariotipo era maschile ed in apparenza, per quanto rilevato (13 metafasi analizzate sul 70% del materiale abortivo analizzato), non presentava anomnalie.
grazie ancora