Utente 167XXX
Salve,
mi rivolgo a voi per chiedere un consulto riguardo la mia faccia. Da diversi anni ho fastidi alla mascella e al naso, tuttavia non riesco a capire quale sia la radice del problema e se uno dei due ha causato l'altro, e non so né che esami fare né da quale dottore rivolgermi. E neanche l'eventuale costo di una cura, o se c'è bisogno di un intervento.

E' cominciato tutto quasi una decina di anni fa, nel 2002 mi pare, con una pallonata in faccia: da quel giorno mi è comparsa una macchia rossa sulla parte alta del naso dove c'è l'osso (mi scuso se non conosco i termini tecnici), la quale persiste fino ad oggi, e poco sotto la macchia c'è un "bozzo", una puntina d'osso (o forse è cartilagine, non lo so) che "punge", insomma basta passarci sopra un dito per sentirla. Non credo proprio che dovrebbe essere lì dato che a destra è assente. Avrò avuto 12 anni all'epoca, e non sono mai stata da un otorino per controllare eventuali danni al naso, ma da allora sono stati sempre più comuni problemi di respirazione con il naso, specialmente di notte. Ho una narice dalla quale sembra che passi meno aria (quella sinistra), e la maggior parte delle volte respiro direttamente tramite la bocca.

Negli ultimi anni invece è la mascella che mi sta causando sempre più fastidi. Quando la muovo verso sinistra "scrocchia", fa dei click all'attaccatura sinistra come se avesse meno spazio per muoversi in quella direzione e fosse, quindi, posizionata male. Neanche i miei denti mi sembrano simmetrici. A volte mangiando mi fa un pò male nella parte sinistra (sono a sinistra anche la puntina e la macchia rossa del naso), e mi è capitato di avvertire dolori e fastidi alla mascella anche svolgendo alcuni esercizi di pilates che utilizzano i muscoli del collo.

Esteticamente il problema mi sembra anche peggio. In tutte le foto degli ultimi anni la mascella è chiaramente più alta nella parte sinistra e se rilasso completamente i muscoli facciali ho lo stesso la bocca obliqua come se facessi una smorfia. Il mio naso sembra come "accartocciato" a sinistra, schiacciato e più in alto rispetto al lato destro. Ho persino l'occhio sinistro più in alto di quello destro! E no, non ho fatto le foto con la testa piegata.. non so se è contro le regole del sito, ma se necessario posso postare tranquillamente alcune foto senza problemi.

C'è qualcosa chiaramente fuori posto e non da quale medico rivolgermi, o più semplicemente da dove cominciare. O cosa mi devo aspettare.
Non è una questione di vita o di morte, ma sono fastidi che mi trascino da anni e vorrei risolvere. Mi è sempre stato detto di minimizzare il problema, vuoi con la scusa dell'allergia alle graminacee o di un semplice raffreddore per i problemi respiratori, vuoi con la scusa che c'è di peggio. Ma sono stufa di ignorare il problema e vorrei cominciare da qualche parte, almeno per ottenere una diagnosi ed essere cosciente del problema.

Cosa dovrei fare?

Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
direi che un otorino per il naso ed uno gnatologo per i problemi articolari potrebbero essere un buon inizio
valutate le condizioni attuali poi saranno i 2 specialisti ad orientare l'approfondimento, se necessario, verso altre specialità
per regolamento del portale non possiamo esprimere pareri su radiografie e foto
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ho la netta impressione che si sovrappongano una serie di problemi o fastidi che non necessariamente devono essere collegati tra loro:
1. Il naso e la respirazione: faccia una visita dall'otorino
2. Il click all'articolazione temporo-mandibolare: gnatologo
3. L'asimmetria del viso e dei muscoli mimici: l'unica soluzione per asimmetrie evidenti è la chirurgia, ma questo a differenza dei due precedenti sembra un problema solo estetico e non funzionale. Può chiedere un parere anche su questo aspetto ai due specialisti citati prima o consultare un maxillo-facciale
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La deviazione del viso potrebbe essere sia di natura ossea che funzionale. La presenza di un click mandibolare indica un sicuro coinvolgimento dell'articolazione temporomandibolare. Ai miei pazienti consiglio sempre di trattare in primo luogo questo aspetto. Con un bite di altezza adeguata il click dovrebbe scomparire. Provi a leggere https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81910 Dopo questa terapia si potrebbe approfondire la situazione. Quello su cui non sono d'accordo è la chirurgia nel cavo orale in presenza di click.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum