Utente 157XXX
Geltili medici, vorrei esporvi un problema che da mesi mi crea dei seri fastidi. Durante la masticazione,lo sbadliglio o anche solo aprire leggermente la bocca avverto degli scatti non indifferenti alla mandibola( parte destra). Toccando infatti con la mano avverto un leggero spostamento.Il fastidio aumenta quando rimane leggermente bloccata e devo fare dei movimenti rotatori tali da poter ritornare allo stato normale accompagnato sempre da uno scatto più forte e deciso( il rumore lo sente anche la persona che ho accanto). Sono stata dal mio denista di fiducia il quale mi ha consigliato di fare una lastra panoramica.La dignosi risulta la seguente:- lieve disodontiasi degli ottavi inferiori. Assenza di alterazioni ossee morfostrutturali dei segmenti ossei esaminati. Ho fatto vedere la lastra al mio dentista dicendomi che togliendo i denti del giudizio dovrei sistemare il problema. Ieri ho già fatto la mia prima estrazione del dente sulla parte dove mi crea il problema la mandibola. Non so perchè ma non sono molto fiduciosa a riguardo. Attendo vostre risposte.
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
temo la diagnosi non sia corretta e il problema siacollegato all'articolazione temporo-mandibolare. Lei necessita di visita da un collega gnatologo che sia in grado di valutare le condizioni articolari, occlusali, muscolari sì da risolvere il suo problema
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Se vuole comprendere meglio come avviene il click legga https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81910. Indicazioni sul suo caso le può leggere su https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9151272 dove si conclude suggerendo una terapia sintomatica, reversibile e non invasiva nei disordini temporomandibolari.
Un altro studio interessante è https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19207447 dove si indaga cosa succede ai soggetti che (come Lei) si tolgono i denti del giudizio con sintomatologia dolorosa in atto. Secondo quanto scritto in quell'articolo è sconsigliato eseguire queste estrazioni in presenza di dolore articolare. Attento.
Saluti
Daniele Tonlorenzi

PS questa risposta è "copia incolla" da https://www.medicitalia.it/consulti/Gnatologia-clinica/181982/Sublussazione non sono capace di fare il link di riferimento
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Utente 157XXX

Gentili medici, vi ringrazio in anticipo per le vostre esaustive risposte. L'estrazione del dente fortunatamente non mi ha causato ulteriori danni e dopo 3 giorni ho già tolto i punti con accurate medicazioni. Vorrei chiedervi se è possibile, un consiglio rigurdo un buono gnatologo. Io vivo a Trapani ma studio a Palermo. Sono una ragazza piuttosto ansiosa per quanto rigurda la salute e cerco sempre il meglio per evitare conmplicanze.
Cordialmente

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gentile utente non rientra negli scopi del sito indicare professionisti in zona.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 157XXX

Vi ringrazio ugualmente per i vostri consigli e provederò in breve ad effettuare un controllo.