Utente 214XXX
Buon giorno, sono una ragazza di 26 anni e scrivo per un parere medico per avere maggiore chiarezza riguardo diversi sintomi che accuso da tempo che sembrerebbero avere come causa una malocclusione. Elenco per parte dei miei disturbi: mal di schiena cefalea(come un peso alla fronte) dolore al viso soprattutto dietro l'occhio con disturbi visivi come un oscuramento, sbandamenti contratture cervicali dolori alle braccia e alle gambe. Ho eseguito diversi esami rm encefalo senza contrasto tac rm cervicale e rachide visita oculistica con fondo oculareperche' come ho già detto ho come degli oscuramenti e lacrimazione. Da questi esami sono usciti perfetti. Non sapendo cosa mi stava succedendo ho cominciato ad avere crisi di ansia e panico anche perché questi disturbi sono esplosi all'improvviso e attribuiti solo a stress poi ho fatto una radiografia a bocca aperta e un medico osteopata mi ha detto che avevo cervicale verticalizzata scoliosi e un problema alla bocca dovuto mascella leggermente sporgente e ai condili mandibolari . Io non so ma non riesco a trovare pace per questo chiedo se questi problemi alla bocca una cattiva postura la mia colonna vertrebrale ha una curva e il bacino e' sbilanciato) contratture cervicali possano portare tutti questi problemi ho pensato in momenti di crisi anche alla sclerosi multipla avendo problemi di formicolii e blocchi alle dita. Non so più cosa fare possibile che una malocclusione mi possa portare tutti questi problemi?

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
nessuno potrà dirle purtroppo con certezza che i disturbi dipendano da una malocclusione come che spariscano con il trattamento della stessa, ma sappiamo come le malocclusioni possano influenzare negativamente diversi organi-apparati con coinvolgimento diffuso ed anche alterazioni come da lei citate
le consiglio sicuramente una visita gnatologica
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Anche se Lei ha postato il quesito in area gnatologica ci sono altri aspetti che (secondo me) vanno presi in considerazione.
Il dubbio di avere patologie importanti come la sclerosi multipla e/o la fibromialgia (l'ho letto in altri suoi due post) Le genera uno stato ansioso importante.
Nella mia esperienza è difficile fare terapia occlusale con successo quando il soggetto è sottoposto ad ansia. Si tolga quei due dubbi, sarà più facile trattare l'ansia che da questo deriva e che potenzialmente potrebbe generare o aggravare il bruxismo https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html.
Renderà meno complicato la terapia da parte del professionista che la curerà.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum