Utente 243XXX
Gentili Dottori, buonasera a tutti. Vorrei descrivervi il mio caso. Da qualche anno sono soggetto a ricorrenti mal di gola seguiti da otiti all'orecchio destro sempre curate con profilassi antibiotica. La scorsa estate mi ha colpito un mal di gola e otite, sempre all'orecchio destro, che ho trascurato, prendendo antibiotico quando l'infezione era già in stadio avanzato. Curata anche questa, mi è rimasta una sensazione come di tappo che preme dall'interno dell'orecchio destro, e impressione di avere del catarro. Mi sono recato da un otorinolaringoiatra che mi ha diagnosticato una deviazione appunto verso destra del setto nasale. Ho quindi eseguito una operazione di settoplastica pochi mesi dopo (Novembre 2011). La narice destra si è liberata, però è rimasta la medesima sensazione di cui parlavo sopra. A distanza di un mese e mezzo dall'operazione sono così tornato dal dottore che mi ha operato il quale sostiene, anche a seguito di esami audiometrici, che non ho catarri nell'orecchio. Ho risolto i miei problemi in discreta parte dato che quest'anno ho avuto una sola otite (a fronte di tre o quattro degli scorsi anni), sempre dalla parte destra accompagnata da infiammazione della gola soprattutto dalla stessa parte. Purtroppo però sono portato a pensare che una qualche disfunzione nel mio orecchio destro vi sia, dato che la sensazione di tappo persiste. Tale sensazione non è costante anche se predomina nell'arco della giornata. Sono spesso portato a deglutire e fare movimenti con la mascella sperando di uscire da questo stato, talvolta trovando temporanei sollievi. Leggendo consulti su questo sito sono giunto a sospettare che potrei essere afflito da problemi all' ATM, in particolare ipotizzerei che il condilo mandibolare destro possa entrare in conflitto con le zone circostanti la tuba di Eustachio destra causando una stenosi della stessa. Pensate possa essere una diagnosi sensata e che quindi una visita da un odontoiatra che si occupa di questa materia possa giocarmi? Grazie per i preziosi riscontri.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, credo che i consulti che ha letto su questo sito siano i miei, per cui non mi ripeto, anzi ,mi complimento per la sua sostanziale autodiagnosi: se noi medici ascoltassimo i pazienti spesso arriveremmo più velocemente alla diagnosi corretta. Ovviamente la mia ipotesi e la sua sensazione vanno verificate in sede di visita presso un dentuista-gnatologo esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare.
Le consiglio anche di dare un'occhiata ad un caso che ritengo simile al suo, sempre su questo sito:
https://www.medicitalia.it/consulti/Otorinolaringoiatria/72945/Tuba-di-eustachio-aerosol-infiammazione
e a questi articoli:
https://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti

cordiali saluti ed auguri

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 243XXX

Gentile Dr. Bernkopf, come ha intuito mi sono letto molti dei suoi consulti in materia e ho già visionato l'articolo che mi ha linkato sopra. Proprio grazie ai suoi interventi e contributi su questo portale sono giunto ad una maggiore presa di coscienza della mia patologia, se tale può essere considerata.
Ho trovato nella mia zona un dentista che si occupa di problemi all' ATM e ho intenzione di farmi visitare da lui. Se può essere utile posterò qui le evoluzioni del mio caso.
Le porgo cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Bene: mi faccia sapere e in bocca al lupo. Edoardo Bernkopf
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com