Utente 279XXX
Buongiorno,
circa tre mesi fa ho avvertito per la prima volta dei "click" della mandibola. Qualche giorno dopo mi sono svegliata con la mandibola bloccata, ovvero non riuscivo ad aprire completamente la bocca. Questo problema si presenta tuttora al risveglio a giorni alterni. Nel frattempo sono stata vista da un chirurgo maxillo-facciale il quale mi ha diagnosticato un locking articolare e mi ha detto che avrei dovuto mettere al più presto un bite e che forse il mio dentista in questi anni ha sbagliato nel suo lavoro (ho portato per anni apparecchi fissi per allargare il palato e raddrizzare i denti). Sono comunque tornata dal mio dentista che mi ha fatto fare una panoramica, da cui è stata riscontrata una parziale eruzione degli ottavi superiori e una disodontiasi degli ottavi inferiori. Secondo il dentista c'è è una corretta occlusione e i denti del giudizio non hanno a che vedere con il problema. Mi ha dato un bite che sto portando da due giorni durante la notte, ma stamattina nonostante il bite la mandibola era bloccata e prima, masticando, ha fatto dei rumori molto forti.
Non ho dolori, ma questa situazione sta diventando particolarmente fastidiosa. Vorrei sapere se il bite possa seriamente risolvere questo problema? e quanto tempo è necessario? Non possono essere i denti del giudizio a causare ciò?

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
la condizione clinica che lei lamenta, va risolta, in fase acuta, anche con l'ausilio di farmaci antinfiammatori e decontratturanti.
Il bite, che deve essere idoneo allo scopo, ha una latenza nei suoi benefici e può esserne necessario l'uso per un lungo periodo.
Il suo dentista saprà fare le opportune valutazioni nel successivo follow-up.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Se vuole capire meglio come avviene il meccanismo del click legga http://www.danieletonlorenzi.it/atm/gnatologo-gnatologia-ovvero-studio-dell%E2%80%99articolazione-temporomandibolare-atm/
C'è un capitoletto su bite e terapia, dove si suggerisce di utilizzare diversi approcci, tra cui lo stretching mandibolare.
http://www.danieletonlorenzi.it/atm/stretching-mandibolare-contro-il-dolore-e-wellness-benessere-in-odontoiatria/
Un'osservazione...... davvero non si può dire che l'occlusione è perfetta in presenza di un click.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum