Utente 190XXX
buona sera gentile dottore,mi trovo a scrivere a lei,per avere,se possibile,dei chiarimenti riguardo dei sintomi che da circa 1 mese nn mi danno pace: all incirca come detto prima un mese fa,ho avuto un mal di testa non forte fastidioso che pero non e passato ne cn aulin ne con tachipirina...questi mal di testa si son verificati piu spesso trovando solievo solo cn voltaren 75 a rilascio prolungato..poi son passati completamente circa 5 giorni per poi ritornare , sempre fastidiosi localizzati x lo piu su lato destro della testa prendendo occhio mandibola...a volte tutti e due le mandibole,e a volte il dolore si estende sul dietro della testa quasi fino al collo... 5 giorni fa il mal di testa nn e calmato nemmeno con il voltaren al che mi sn recata in ospedale dove mi sn stati fatti gli esami del sangue risultati nella norma,e fatta flebo di oki e efferalgan e dato x sanax 0,25 per rilassamento muscoli,son uscita dall ospedale che stavo abbastanza bene... il giorno seguente ho eseguito visita neurologica dv mi e sato detto che soffro di emicrania senza aura e dato come terapia tachicaf .. oppure triptani,e mi e stata scritta visita mazillo facciale piu rm encefalo basale senza contrasto.. scrivendo ad un suo collega qui su questo sito mi e stato detto che non ho bisogno di visita mazillo facciale ma ben si di una da uno gnatologo...ed eccomi allora qui...premetto gentile dottore che ho tantissima paura di avere qualcosa in testa di brutto lo penso perche il mal di testa nn passa cn antinfiammatori e antidolorifici e poi perche e diventato una cosa di tutti i giorni... chiudo male la bocca lo so perche la mandibola fa rumore quando apro e chiudo la bocca e in piu ho due denti sotto piu alti dovuti alla piorrea... lei cosa pensa di tutto cio?farebbe la risonanza?trova giusto darmi i tripatani??se avessi qualcosa d grave alla testa i sintomi sarebbero questi? dottore mi risponda il prima possibile la ringrazio porgendole cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile paziente, lei ha già rivolto vari quesiti agli esperti di questo sito: ma ha letto le risposte?
Comunque, le suggerirei di non trascurare l'ipotesi che spesso non viene presa in considerazione: il ruolo che nell'insorgenza della cefalea può essere sostenuto dalla malocclusione dentaria e dalla scorretta postura della mandibola. Infatti, sia in funzioni normali (deglutizione, masticazione) che patologiche (digrignamento, serramento) la mandibola, trascinata dai muscoli elevatori, ha la tendenza ad avvicinarsi alla mascella facendo perno sul condilo e fermandosi solo quando le arcate dentarie antagoniste entrano in contatto fra loro.Ma se questo contatto avviene per qualunque ragione (scheletrica, dentale, iatrogena, ecc.) in una posizione scorretta (morso profondo, deviato, retruso) ecco che, per un periodo di ore/giorno incredibilmente alto, indipendentemente dalla volontà o dallo stato di sonno o veglia, i muscoli masticatori risultano contratti, e predispongono all'insorgenza della cefalea.Se così fosse nel suo caso, le suggerirei di consultare anche un dentista esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) : non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.Le suggerirei anche di dare un'occhiata, agli articoli linkati qui sotto, nell’ipotesi che vi possa riscontrare qualche elemento di somiglianza con il suo problema.Cordiali saluti ed auguri.

http://wwwcitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/934/La-www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdfN.B
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."http://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/98
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 190XXX

grazie dottore.. e vero,ho chiesto piu volte consigli ed informazioni riguardo il mio problema,nn era mia intenzione essere pesante o ripetitiva,e che quando si parla di salute mi piace avere piu giudizi..non riesco a capire solo una cosa... dato che a me l idea della rm non mi piace x niente,secondo voi e il caso sui sintomi descritti che io la faccia?

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, l'approccio gnatologico è, in prima battuta, essenzialmente clinico: sarà il Collega a richiedere, se necessario (non lo è quasi mai) eventuali approfondimenti diagnostici.
In realtà la conferma diagnostica si ottiene con la cessazione o il chiaro miglioramento della sintomatologia che si ipotizza essere legata all'ATM a seguito di adeguata terapia.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 190XXX

gentilissimo dottore la ringrazio ancora una volta per i suoi chiarimenti e le comunico che oggi il mal di testa e del tutto assente :)

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gentile utente:
le è statyo risposto esaurientemente qui:
www.medicitalia.it/consulti/Gnatologia-clinica/430182/Mal-occlusione-mandibola

A tutte le domande che lei ripropone le sono già state date precedentemente le risposte.
Lei ha continuato a scrivere richiedendo lo stesso parere.

Ora, o passa all'azione, e fa quello che le è stato DA TUTTI suggerito, o sceglie di continuare a stare male.


Ma NON RICHIEDA PIU' le stesse cose, perchè ci sentiamo offesi dalla considerazione in cui siamo tenuti, e ci ricontatti SOLO ED ESCLUSIVAMENTE se ritiene di comunicarci quanto le ha detto lo gnatologo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Utente 190XXX

be,intanto,io non ho offeso nessuno,ho chiesto piu volte chiarimenti sui miei sintomi perche non mi era chiaro quanto mi era stato detto sulla rm.dato che la neurolga mi ha detto di farla e da voi mi e stato detto che era inutile... penso sia normale quando si tratti di salute essere preoccupati e magari voler avere piu risposte da piu esperti...ma se tutto cio ha creato oppure offeso voi medici tolgo il disturbo cancellandomi immediatamente da questo sito.. ringraziandola ancora,la saluto

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se ci sono problemi neurologici che consigliano di effettuare La RM la faccia. Spiace solo che non vengano rispettate le linee guida e quanto suggerito dalla letteratura scientifica internazionale. https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/2560/Risonanza-magnetica-e-tac-si-o-no stampi pure questa news e la faccia leggere a chi vuole. Gli studi dicono questo, ma ce ne sono tanti altri. Solo per errore deve fare il copia incolla perché non ho fatto il collegamento ipertestuale dei link. Gentile utente, ci sono fior di studi che dicono che in caso di malocclusione la RM è costosa per il SSN. Ritarda l'appuntamento a chi serve davvero e aumenta i costi del SSN. Tanti studi da tutto il mondo dicono che nella malocclusione serve una buona visita gnatologica. La fonte da cui sono presi gli studi citati è l'unica autorevole. Tutti gli specialisti le dicono (magari con parole diverse) la stessa cosa. Rimanga pure nel sito, ma cambi domanda per cortesia.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum