Utente 813XXX
Gentilissimi,

sono una ragazza di 22 anni affetta da blocchi mandibolari acutissimi.
premetto cha all'età di 14 anni mi recai da un medico odointoiatra per una questione ESTETICA dei denti. dopo svariati apparecchietti, mi fu creato uno (a detta dell'odontotecnico "SPERIMENTALE"). questo apparecchietto era di una scomodità inaudita... mi soffocava, era strettissimo, assolutamente insopportabile... mi prescrisse di indossarlo il più possibile durante la giornata. il problema è che da quando ho indossato questo dispositivo la mandibola ha iniziato a non assestarsi più correttamente, fino a provocarmi veri e propri blocchi acutissimi. detto all'odontotecnico, fece sparire l'apparecchietto dicendomi che i blocchi erano ovviamente causati da esso. mi fu fatto un bite per l'arcata inferiore per la correzione del danno... i miei denti non assestavano più... ma i blocchi continuavano e peggioravano.

ora io mi chiedo:

come detto dal mio odontotecnico, è possibile che un'apparecchietto sperimentale causi delle disfunsioni di assetto mandibolare? ci sono articoli medici con casi del genere che ne parlano?

grazie infinite per la vostra cortese attenzione...

aspetto con ansia le Vostre risposte.

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
OdontoTECNICO????

Comunque si. E' ampiamente documentato in letteratura che un'ortodonzia impropriamente effettuata può cagionare/potenziale disturbi muscoloarticolari mandibolari.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#2] dopo  
Utente 813XXX

Dottor Martone Lei è stato gentilissimo...

***** Le sarei infinitamente grata se mi consigliasse delle letture o mi passasse dei link con dei casi analoghi al mio... per me sarebbe preziosissimo!!!!!!!! ******

Ebbene si, ha capito bene, un odontotecnico mi ha curata con quest'ultimo apparecchietto da lui detto "sperimentale"... un apparecchio scomodissimo, soffocante, strattissimo! ma la cosa assurda è che il Dottore Odontoiatra non mi visitava per niente in questa fase.
Quando resi noto all'odontotecnico stesso che la mia bocca non si chiudeva più bene e cha avevo blocchi da quando iniziai a mettere questo dispositivo me lo tolse immediatamente affermando che la causa dei miei disturi era l'apparecchietto stesso e mi fece immediatamente le impronte... la volta dopo mi fu messo un bite inferiore.... l'apparecchio "sperimentale" non ho idea di che fine abbia fatto (dato che l'odontotecnico se lo infilò subito in tasca.


ed eccomi quà, con blocchi pazzeschi e il mio dottore odontoiatra che insiste che non può un apparecchio avermi danneggiata...

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile paziente, l'odontoTECNICO che la curata ha commesso il reato di esercizio abusivo della professione medica.
Come se l'avesse curata un veterinario.
Peggio: i veterinari sono laureati, gli odontoTECNICI dei semplici diplomati di scuola professionale.
Non possono, per legge, mettere le mani in bocca.
L'odontoiatra che permette ciò è complice del reato: ha prestato il suo nome all'attività illecita, e rischia la sospensione per alcuni mesi dall'ordine professionale e, se recidivo, la radiazione.

Faccia lei, se rivolgersi da un altro odontoiatra più serio, e se eventualmente direttamente ad un medico legale.

Denunci comunque senza indigio l'accaduto all'Ordine dei Medici della sua provincia e ai carabinieri.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente 813XXX

Dottor Formentelli la ringrazio infinitamente per la risposta!!!

l'odontoTECNICO mi ha seguita lungo tutti gli apparecchietti... il medico l'ho visto solo all'inizio, lui di solito era impegnato nelle latre visite nell'altra stanza dello studio ... era l'odontoTECNICO che stringeva manualmente gli apparecchi... tra l'altro quello "sperimentale" che mi ha rovinata ricordo perfettamente quanto fosse stretto sull'arcata superiore tanto da farmi sanguinare le gengive... e lui ribadiva: "tutto normale, devi sopportare" ricordo che implorai una visita per allargarmi l'insopportabile dispositivo ma mi fu rifiutata...

[#5] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non si può che sottoscrivere quanto detto dal dott Formentelli.
L'unica cosa che vorrei aggiungere mi sembra abbastanza banale:
perchè mai ci si rivolge per cure cosi' delicate come quelle dell'ortodonzia su un bambino ad uno studio in cui opera l'odontoTECNICO sul bambino?
Ci sono tanti altri studi qualificati in cui operano seriamente professionisti con i titoli richiesti dalla legge e che hanno fatto 5 o 6 anni di corso di laurea ed eventualmente 3 di specializzazione universitaria (ben 8-9 anni all'università!) per imparare qualcosa in più del tecnico e per metterla al servizio del paziente e della sua salute
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#6] dopo  
Dr. Lorenzo Alberti

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile paziente, l'odontoTECNICO che la curata ha commesso il reato di esercizio abusivo della professione medica.
Come se l'avesse curata un veterinario.
Peggio: i veterinari sono laureati, gli odontoTECNICI dei semplici diplomati di scuola professionale.
Non possono, per legge, mettere le mani in bocca.
L'odontoiatra che permette ciò è complice del reato: ha prestato il suo nome all'attività illecita, e rischia la sospensione per alcuni mesi dall'ordine professionale e, se recidivo, la radiazione.

Faccia lei, se rivolgersi da un altro odontoiatra più serio, e se eventualmente direttamente ad un medico legale.

Denunci comunque senza indigio l'accaduto all'Ordine dei Medici della sua provincia e ai carabinieri.

Ebbene si, "copia e incolla".
ANDAVA RIPETUTO.
Dr Lorenzo Alberti
www.drlorenzoalberti.it
www.miolabroma.it

[#7] dopo  
Utente 813XXX

Grazie infinite a tutti Voi, Illustrissimi Dottori per le risposte e per come state seguendo questo mio caso.

Dottor Spinelli, il paziente si fida sempre del proprio medico...
ero solo una ragazzina di 14 anni e di certo io e la mia famiglia non sapevamo che un odontoTECNICO non è abilitato a metter mani sul paziente... ci siamo fidati dell'ODONTOIATRA (il quale ricordo che mi ha visitata SOLO a inizio terapia, durante le impronte e SOPRATUTTO QUANDO ERA PRESENTE DAVANTIA ME QUANDO MOSTRAVO I MIEI BLOCCHIE CONFERMAVA LA TEORIA DELL'ODONTOTECNICO SUI BLOCCHI DOVUTI DA QUELL'APPARECCHIO!)

Ripeto, l'odontoIATRA assieme all'odontoTECNICO quando ho iniziato a far presente dei blocchi dopo che ho iniziato a indossare questo apparecchio (ripeto ancora, a detta dell'odontoTECNICO "sperimentale", strettissimo, che mi faceva sanguinare le gengive, di una scomodità incredibile) HANNO AFFERMATO CHE QUESTO PROBLEMA ERA DOVUTO ALL'APPARECCHIETTO. IMMEDIATAMENTE MI HANNO PRESO LE NUOVE IMPRONTE PER FARMI UN BITE INFERIORE PER RECARE RIMEDIO AL DANNO (e l'apparecchietto è finito nelle tasche dell'odontoTecnico il quale io non so più che fine abbia fatto... è sparito nel nulla quando lo studio del dottore si è trasferito dal mio paese ad un'altro...)
Questo bite NON MI HA PORTATO ALCUN GIOVAMENTO......





ora io pongo un'altra domanda a Voi Illustrissimo Dottori:

un odontoiatra che è anche responsabile della sua attività può gettare nella spazzatura lastre, impronte (ne ho fatte almeno 3), apparecchietti se il suo paziente non ha ancora finito la terapia???? se io ho un trattamento non completo e voglio vedere le mie condizioni iniziali e quelle attuali adesso non lo posso fare più.... questa cosa come si risolve?


non so davvero come ringraziarVi per tutte le Vostre attenzioni, le risposte, le delucidazioni che mi state dando...

davvero GRAZIE DI CUORE DOTTORI!!!!!

Paziente

[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il suo dentista è responsabile in tutto e per tutto.
Non può scaricare le sue responsabilità.
Oltre alla magistratura, segnali la sua storia all'Ordine dei Medici (con raccomandata e ricevuta di ritorno), mettendo l'accento sul fatto che il dentista ha permesso, diventandone complice, una attività illegale proibita dalla legge, chiedendo che si attivino per una severa sanzione.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#9] dopo  
Utente 813XXX

Grazie infinite Dottore per l'ulteriore delucidazione!


quindi, tornando alla mia ultima domanda, un odontoiatra responsabile delle sua attività è tenuto a mantenere il materiale del suo paziente (lastre, impronte, apparecchietti) finchè la terapia non è completa...cioè, non deve gettarli?

[#10] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il punto è che se li ha buttati sono soprattutto problemi del medico (che già avrebbe molti problemi a giustificare la situazione descritta).
A lei non servirebbero poi a molto perchè comunque si dovrà rivolgere da qualche odontoiatra che dovrà porre inevitabilmente la situazione attuale come nuovo punto di partenza
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Ventimiglia

24% attività
0% attualità
12% socialità
ARDORE (RC)
MONASTERACE (RC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Pienamente d'accordo con i colleghi sul fatto che il suo dentista deve assumersi tutte le responsabilita' sia di gestione dello studio e quindi professionali e sia nei suoi confronti come paziente, pero' vorrei aggiungere un mio pensiero a lei cara utente oggi abbiamo a disposizione tanti mezzi per esempio il sito dell'ordine dei medici della sua citta' che ci consentono di sapere a quale medico rivolgersi in maniera sicura e professionale evitando di imbattere in queste esperienze negative. Oggi purtroppo in Italia persevera ancora e in maniera eccessiva la professione abusiva in campo odontoiatrico e non solo, cerchiamo di stare attenti alle imitazioni, un saluto.
Dr. giovanni  ventimiglia

[#12] dopo  
Utente 813XXX

Carissimi Dottori, Specialisti, io davvero con tutto il mio cuore Vi ringrazio! siete stati preziosi quanto l'oro. Davvero, mi avete riaperto il cuore e riempito di speranza.
Ammetto di aver provato tanta rabbia e sconforto dopo questa brutta esperienza... ma da quando ho ricevuto tante risposte, tanta forza e speranza ho davvero riacquistato fiducia!

Grazie di cuore carissimi Dottori per la Vostre risposte.


La Paziente