Utente 323XXX
Gentili Dottori,
da circa un anno e mezzo soffro di cefalea tensiva, con qualche dolore al collo e a volte un piccolo tick mandibolare a destra, quando apro tutta la bocca di scatto, ma non è sempre presente e non mi provoca dolore. Non ho dolore alla pressione sull'articolazione mandibolare, e non ho problemi ad aprire completamente la bocca. Il dolore i testa mi veniva sulla fronte , forse anche per la mia posizione a letto mentre dormo, pancia in giù e testa girata su un lato. Negli ultimi mesi, grazie al chiropratico che andava a rilassarmi anche massetere, pterigoideo, muscoli trapezio etc, sono stato molto meglio. Anzi, ora non ho mal di testa. Ogni tanto sento quel tic solo sul lato destro e solo se apro di scatto la bocca. Ultimamamenteho sviluppato un certo fastidio ai denti, sembra quasi una sensibilità, ma in certi momenti sento dei fastidi agli ultimi molari superiori, a volte un pò più avanti, a volte nell'arcata inferiore. Sono andato da un più di un denstista ma non hanno trovato carie, il fastidio ce l'ho solo ogni tanto. Ma la cosa peggiore è che è sopraggiunto un bruciore alla lingua, e il medico di famiglia non ha trovato nulla che non vada in bocca. Secondo voi potrebbe dipendere da un problema gnatologico o neurologico? A volte ho un pò di fastidio all'orecchio. Il dentista ha trovato appena appena un'infiammazione della gengiva ( mi ha dato la clorexidina ma brucia ancora di più alla lingua) . Soffro di una colite su base aspecifica e ultimamamente sto prendendo vitamine b, integratori, e volevo sapere: a chi devo rivolgermi? Soprattutto per la lingua, potrebbe essere un problema gnatologico? Vi ringrazio e vi auguro una buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Molti dei dolori descritti (mal di testa, dolore ai molari, dolore all'orecchio) possono essere ascritti ad episodi di bruxismo e alle conseguenze che ne derivano.
Il "bruciore alla lingua" può avere eziologia molto varia, in alcuni casi anche collegata al quadro di cui sopra. In ogno caso eviterei il collutorio.
Le consiglio una visita gnatologica
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 323XXX

Dottore, la ringrazio per la risposta, vorrei chiederle un'altra cosa: è possibile sviluppare una cisti dentale, un granuloma, una pulpite o altro, senza avere carie? Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La necrosi di un dente, e quindi le altre patologie che ha citato come granuloma e cisti, possono derivare anche da cause diverse dalla carie.
La più comune è un trauma, ma anche una compressione del fascio vascolo-nervoso da parte di un dente incluso o di altre formazioni endossee ecc...
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#4] dopo  
Utente 323XXX

Ho capito Dottore, la ringrazio. Ma da gantologo ortodonzista, le è mai capitato un caso del genere (simile al mio), con cisti e granulomi che danno questi sitnomi? Oppure lingua che brucia data da problemi dell'Atm? Scusi tutte le mie domande. Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cisti e granulomi non danno quel quadro che lei ha descritto.
Per quanto riguarda la lingua vale quanto detto sopra
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#6] dopo  
Utente 323XXX

Va bene Dottore, la ringrazio.

[#7] dopo  
Utente 323XXX

Gentili Ortodontisti Gnatologi, presto farò una visita gnatologica come consigliatomi, ma volevo chiedervi: vi è mai capitato un caso in cui il soggetto presentasse sintomi simili ai miei? Soprattutto il bruciore alla lingua dato dall'Atm, oppure neuropatie scatenate dall'Atm? Perchè mi avevano fatto un bite ( si era pensato a bruxismo) ma non aveva funzionato. Il mal di testa è passato ultimamamente, le tensioni muscolari vanno bene, però ho questo bruciore alla lingua, apparentemente sana. C'è una patina bianca, ma a detta del medico non è un'infezione fungina, e in più ho notato una piccola cisti (invisibile), che però al tatto si sente, nella regione preauricolare, proprio tra fine padiglione auricolare e osso mandibolare, quindi distante dall'atm che si trova ben più sopra. all'inizio era dolorosa, ora non fa più male. Non so se tutto questo possa essere collegato anche ai sintomi sopra descritti, anche nei post precedenti, ma mi piacerebbe sapere se una patologia dell'atm senza dolore, con solo tic qualche volta possa scatenare queste neuropatie, soprattutto alla lingua. Vi ringrazio. Buona giornata.