Utente 499XXX
Buongiorno, soffro da 15 anni di acufene sinistro. Da un anno a questa parte il fastidio è aumentato di molto, molti otorini mi hanno detto che non c’è nulla da fare. Ho avuto problemi con i denti, ho messo diversi apparecchi e per sistemare l’arcata superiore anni fa mi sono stati tolti
anche due premolari, ho avuto per molto tempo uno scatto della mandibola all’apertura della stessa; ho avuto anche scoliosi ormai curata ed eliminata. Ho una rettilinearizzazione del rachide cervicale e ho avuto dolori a spalla e braccio e addormentamento dita della mano circa due anni fa e ho fatto della fisioterapia. Sono stato ultimamente da un dentista gnatologo che mi ha detto di avere un’asimmetria della mandibola
di 4 mm confermata da elettromiografia. Quando serro i denti o giro la testa ho variazione dell’intensità di un secondo acufene credo, non riesco ancora a capire bene ancora perchè è comparso da poco. Lo gnatologo mi ha detto che per adesso non può curarmi la mandibola perchè c’è il rischio che l’acufene aumenti e mi ha, per adesso, proposto una terapia laser per curare l’acufene, con costo non banale. A destra non ho niente tranne quando serro la parte destra della mandibola, in questo caso sento un lieve acufene anche lì. Cosa ne pensate di questi sintomi? L’acufene può essere causato da questi problemi alla mandibola e postura? Questa terapia laser propostami è efficiente? Vorrei avere il consulto di un altro gnatologo. Potete propormene qualcuno che si occupa di questi problemi in relazione con l’acufene? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Per completezza deve comunque praticare una visita specialistica con esame audiometrico ed impedenzometrico.
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Gentile dottore, ho effettuato in questi anni diversi esami impedenzometrici ed è risultato tutto ok. Per quanto riguarda l'audiometria ho lieve ipoacusia nella frequenza dell'acufene. Nell'orecchio in cui sento l'acufene ho spesso la comparsa di un tappo, che probabilmente mi porta a sentire di più il fastidio dell'acufene.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Penso che lei debba consultare un altro gnatologo.

"non può curarmi la mandibola perchè c’è il rischio che l’acufene aumenti "

Questa risposta è inconcepibile.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)