Utente 453XXX
Salve,
Mi spiego in breve.
Dal dentista ci sono andata solo una volta in vita mia (per non pesare sul bilancio familiare). Da piccola persi i cosiddetti denti da latte, nell arcata superiore sono nati stortini invece nell arcata inferiore i primi quattro avanti sono cresciuti dritti.
Più tardi verso i 21 anni e più sono spuntati i denti del giudizio e solo sopra e quelli davanti dell'arcata inferiore hanno cominciato a stringersi e ad accavallarsi, circa 3 anni fa faccio la mia prima panoramica.
I denti del giudizio di sotto, sono rimasti sepolti, e coricati orrizzontalmente.
Mi era stato consigliato di mettere un apparecchio ed estrarli con L odontoiatra.
Comunque non l ho fatto sempre per non pesare sul bilancio.
Ho sempre avuto un fastidio quando mastico qualcosa di più duro, tipo legumi o cereali, sento come un click. E non posso allargare la bocca molto se no mi da fastidio .
Oltretutto soffro di sbalzi d umore ultimamente e anche depressione, e quando mi prende l ansia sento proprio all altezza della mandibola una specie di pressione e calore ma non ho mai correlato le due cose.
Oggi forse per pura disperazione, mi imbatto in un articolo di uno studio olandese che riguarda denti del giudizio e depressione...
Spiega come bene a volte può esserci relazione con dente del giudizio e irritazione infiammatoria cronica sui nervi che andavano fino al cervello.
Sono gli studi del Dottor Adler e della Dottoressa Mieg. Dichiarano casi in cui molti che avevano problemi di schiena, di ansia e altro fossero quasi del tutto guariti con L estrazione del dente che dava un irregolarità al cranio ecc....
Comunque voi del settore ne sapete più di me.
Vorrei sapere se questi studi sono considerati attendibili, se Adler è da voi riconosciuto come Dottore che ha dato un innovazione nel campo ecc. Non amo la medicina olistica ovviamente, ma vorrei sapere se ha delle basi che poi si sono rilevate scientifiche.
Se è possibile una relazione.

Ovviamente estrarre dei denti non mi cambierebbe nulla... a parte un costo.

Aggiungo anche che un dente del giudizio è appoggiato al nervo facciale , ecco il motivo per cui ho messo nella suddetta sezione.
Mi scuso per l ignoranza di alcuni termine scientifici...

Vi ringrazio.
Sono stata prolissa. Ovviamente so che i miei problemi emotivi devo curarli in altri modi ma vorrei sapere se puoi incidere. Grazie



https://www.medicinenon.it/terapia-neurofocale-dentale-ernesto-adler-1983

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Sulla medicina olistica non mi pronuncio in quanto personalmente non intravedo evidenze scientifiche almeno per quanto riguarda l'Odontoiatria e la branca di Gnatologia.

Il click è un segno di incoordinazione condilo meniscale ed è uno dei sintomi importanti del TMD

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html

Normalmente il condilo e menisco traslano assieme durante i movimenti di apertura della mandibola.Quando per una serie di cause,malocclusioni,terapie ortodontiche o protesiche incongrue,traumi,ecc.,perdono il rapporto,il disco articolare shifta innanzi al condilo.Durante l'apertura il condilo lo ricattura e si avverte il famoso click.
In chiusura lo riperde e si avverte un secondo click(reciproco).Importante conoscere in quale fase di apertura è il click,se in fase iniziale,intermedia o finale.
Se per caso è avvertito in fase finale significa che il disco è a rischio di shiftare completamente dinanzi al condilo,bloccandone il movimento.
Tale fenomeno patologico prende il nome di locking e si accompagna a dolore,ridotta apertura e deviazione mandibolare dal lato del blocco.
Stante questi sintomi ed altri che ha trovato nell'articolo del dott.Tonlorenzi
è assolutamente indispensabile una visita Gnatologica.
Sui rapporti tra malocclusioni e sintomi psichici le invio alcuni degli studi più significativi pubblicati su Medline


La correlazione esiste ed è suffragata da lavori scientifici internazionali ad esempio
"Anxiety and Depression in Adolescents and Their Relationship with Signs and Symptoms of Temporomandibular Disorders." (Bonjardim LR, et al. Int J Prosthodont. 2005 luglio-agosto)


ed anche

"Depression and somatization in patients with temporomandibular disorders"

The Journal of Prosthetic Dentistry,2002,479-484

Adrian U.J.YapBDS, MSc, PhDaKeson B.C.TanBDS(Hons)CertProsthodontMSDbEe KiamChuaBDS, MDScHee HonTanBDS, MDSd
Faculty of Dentistry, National University of Singapore, and National Dental Center, Singapore

(https://www.sciencedirect.com/science
/article/pii/S002239130200255X#!)



Inoltre l'associazione TMJ -disturbi psicosociali,psichici,
psicocomportamentali,
rientra tra i criteri diagnostici del TMD pubblicati nel 2014 su

J Oral Facial Pain Headache. 2014 Winter; 28(1): 6–27.

dal Gruppo di Studio

International RDC/TMD Consortium Network* and Orofacial Pain Special Interest Group†
( U.S.A.)

Sui denti del giudizio,essi vanno estratti se sono sintomatici per pericoronite oppure creano interferenze occlusali con sbilanciamento del normale rapporto mandibolo-cranico

Qualcosa sui denti del giudizio



https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1643-dente-giudizio-necessario-estrarlo.html


Il libro di Adler parla degli effetti sistemici di infezioni a partenza da foci dentari(malattia focale),peraltro estremamente rara.
Digiti su internet Malattia Focale ed avrà sicuramente notizie più fresche,essendo quelle da lei citate aggiornate ad un quarto di secolo(1983).....

Se ha domande chieda


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Grazie tante, leggerò con calma, ma già il fatto che sia stato così gentile e mi abbia dato altre fonti scientifiche mi rincuora... se ho domande le scriverò sicuramente.
Grazie

[#3] dopo  
Utente 453XXX

Quindi non esiste una correlazione tra dente del giudizio e depressione e ansia, ma tra problemi alla mandibola e depressione...?
Il dente del giudizio non può causare problemi alla mandibola? E se questo è il caso da chi si dovrebbe fare un controllo?

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La correlazione esiste tra TMD e disturbi psichici,lei ha un click che va indagato ed è la spia di un disordine temporo-mandibolare.I denti del giudizio sono implicati in quanto se malposizionati possono creare interferenze occlusali,e quindi essere un ulteriore aspetto da valutare, sempre nell'ambito di un TMD.Le consiglio di effettuare una visita Gnatologica per avere una migliore chiave di lettura.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia