Utente 135XXX
Buongiorno sono una mamma disperata mio figlio di 11 anni ha contratto la mononucleosi due mesi fa in forma brutta con febbre altissima alternata a ipotermia dolori muscolari lindoadenopatia collo e ascelle tonsillite da non poter mangiare transaminasi altissime e milza ingrossata, tutto questo tranne febbre che durata una settimana gli è durato un mese, poi sembrava stare meglio ma alcuni giorni appena svegliato mi diceva che si sentiva come non aver dormito era serpre bianco le labbra bianchissime mentre a giorni stava bene, ne ho parlato con il pediatra in quanto non riesciva neanche ad andare a scuola ma la pediatra ha sottovalutato la cosa anzi peggio davanti al bambino ha detto che era una cosa psicologica perchè non voleva andare a scuola, io dottore conosco bene mio figlio e assolutamente non ho mai avuto di questi problemi era un bambino vivacissimo addirittura iperativo e vederlo così stavo malissimo, poi standogli vicino tutte le notti ho contratto pure io il virus e sono stata piuttosto male molta debolezza da non riuscire più a fare nulla mi è durata 2 settimane poi sembrava che stessi meglio.
Ora invece mi ritrovo io a stare malissimo ho molta debolezza vertigini e fortisismo dolore al petto ho fatto una lastra ed è risultata una accentuazione broncovasale non fumo e ho già fatto due terapie antibiotiche aerosol senza alcun risultato, sono andata più volte in ospedale ma mi dicono che non ho nulla tranne una piccola bronchite. ma io sto male e non riesco più a continuare a vivere.
Poi invece mio figlio sembrava che stava decisamente meglio ero felicissima è rientrato a scuola ma alcuni giorni capita che sta male si svleglia e mi dice che gli fanno male le gambe vertigini è bianchissimo e mal di pancia lo mando lo stesso a scuola pensando dai poi ti passa ma niente ogni volta mi chiamano da scuola per andare a prenderlo e l'utimo episodio di ieri la professoressa mi ha voluto parlare chiedendomi se lo faceva apposta o cosa avesse io gli ho spiegato che da quando ha avuto la mononucleosi secondo i giorni non so cosa abbia ma si sente molto debole e sta male, mi ha chiesto se era stato curato, io gli ho detto di no che come mi ha detto il pediatra passa da sola, la professoressa si è molto arrabiata e mi ha detto che la mononucleosi va curata se no da conseguenze gravi e che non può neanche frequentare la scuola se no contaggia tutti.
Mi aiuti dottore non so cosa devo fare io sono della sardegna è ho chiamato diversi posti microcitemico citadella universitaria e cercato specialisti negli infettivi ma senza nessun risultato.
Alcuni mi dicono che è una malattia banalissima mentre alcuni dicono che se non curata provoca problemi grossi ma come devo curarla?? a chi mi devo rivolgere??
Saluti Simy

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

la mononucleosi è causata da un herpes virus (virus di Epstein-Barr o EBV).
E' frequentemente benigna e non ha alcuna terapia specifica.
E' una delle infezioni virali più diffuse, tanto che il 90% delle persone hanno gli anticorpi contro di essa.

La fase acuta può durare qualche settimana, ma a volte può dare strascichi anche per qualche mese.
Non vedo però molta correlazione tra i disturbi che suo figlio ogni tanto ha continuato accusare e questa malattia.

Mi dice quali esami ha fatto per lei e suo figlio per la diagnosi di questa malattia?


Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it