Utente 355XXX
ho una relazione da quattro anni con un ragazzo donatore di sangue...ultimamente nell'effettuare delle analisi di routine ho notato dei valori un po' strani(globuli bianchi 11.000-neutrofili 61%-monociti 10% -linfociti 26% -piastrine 285.000/mmc.ho fatto un'indagine su internete il risultato mi portava sempre a siti correlati all'hiv.la mia domanda è ...ho avuto un rapporto a rischio 5 anni fa,ma visto che il mio attuale compagno è un donatore se non è positivo lui all'hiv è scontato che anche io possa stare tranquilla? vi prego rispondetemi

[#1] dopo  
Prof. Matteo Bassetti

24% attività
0% attualità
8% socialità
UDINE (UD)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2001
Gentile utente,
il fatto di avere i globuli bianchi a 11,000 con 61% di neutrofili è perfettamente normale e non significa nulla.
Il suo partner è un donatore di sangue e quindi è regolarmente controllato per quel che concerne problematiche infettive ( HIV, epatite B e C).
Relativamente al suo stato sierologico non si può desumere dal partner quali che siano i suoi risultati.
Se ha dei dubbi, le consiglierei quindi di eseguire il test per HIV.

Matteo Bassetti