Utente 818XXX
Buonasera,in adolescenza ho contratto la mononucleosi. Dal 15 di agosto (ero in viaggio in India) ho iniziato a lamentare dei disturbi alla gola, con tosse e per qualche giorno ho avuto febbre (non ha mai superato 38). Mi sono stati prescritti degli antibiotici, ma mi è rimasto un rigonfiamento alla tonsilla sinistra. Il medico, allora, mi ha fatto fare degli esami del sangue, sospettando ancora la mononucleosi.
Ecco i risultati:
- ematocrito 37%
- Sg-VES 4 mm/h
- S-bilirubina totale 1,3 mg/dl
- S-bilirubina diretta 0,39 mg/dl
- S-AST 20 U/L
- S-ALT 12 U/L
- S-proteina C reattiva 0,9 mg/L
- S-anticorpi anti antigene nucleare Ig G presenti
- S-Ab. anti antigene capsidico virale Ig G presenti
- S-Ab anti antigene capsidico virale Ig M dubbio

Mi potreste aiutare ad interpretare i risultati?
Devo fare altri accertamenti?
Quali cure?
Ringrazio per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Risulta la pregressa mononucleosi con presenza di Ig G. Molto difficile una ricaduta; da ricontrollare il valore di Ig M. La malattia è autolimitante , non richiede e non ci sono cure; può avere soltanto una convalescenza un po' lunga
Un saluto

A. Baraldi