Utente 414XXX
Gentilissimi Medici,

sono alla settimana 13+1 di gravidanza e ricordo di avere avuto la varicella all'età di 10 anni. Da qualche giorno a mio padre è stato diagnosticato l'herpes zoster e mi chiedo se esiste un rischio reale di contagio vista la mia condizione di gravidanza.
In teoria dovrei essere immune avendo contratto il virus da piccola, però può avere senso l'uso di precauzioni (evitare il contatto diretto con la lesione) o verificare lo stato di immunità effettuando un prelievo di sangue?

Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Gabriella

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il ricordo della varicella è troppo poco, lei deve avere la certezza di avere avuto la varicella. Di solito prima di avere una gravidanza si esegue un esame che si chiama complesso TORC, per valutare l'immunità per i virus potenzialmentee pericolosi per il feto. Nel caso in cui le manchi questa informazione esegua IgM ed IgG per Virus Varicella Zoster con sollecitudine.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Gentilissimo dottor Masala,

grazie mille per la sua tempestiva risposta. Ho appena controllato gli esami preconcezionali dai quali risulta immunità al citomegalovirus, rosolia, treponema pallidum, e herpes simplex. Non sono invece immune alla toxoplasmosi.

L'immunità all'herpes simplex mi garantisce anche l'immunità all'herpes zoster o devo fare il test specifico che lei mi ha suggerito (IgM ed IgG per Virus Varicella Zoster)?

La ringrazio ancora.

Gabriella

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Carissima Gabriella, sono molto contento della sua immunità per Rosolia e Citomegalo, quest'ultimo è molto poco controllabile e quindi è importante essere immuni. Riguardo il Toxoplasma , se osserva le norme cautelari ( solo carne ben cotta, non salumi crudi, lavare le verdure con Amuchina al 5%, massima igiene delle mani, e massima igiene se si possiedono gatti)non c'è niente da temere. Faccia invece IgG per IgM per VZV, il virus è infatti diverso dal Simplex. Riguardo suo padre al momento ha una reinfezione endogena, quindi non è contagioso come la tradizionale Varicella. Le consiglio comunque di non avere nessun contatto fino al dato di laboratorio sulla sua immunità.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 414XXX

Caro dottore,

la ringrazio tantissimo per le informazioni che mi ha dato. Provvederò immediatamente a fare le IgG and IgM per VZV.

Cordiali saluti

Gabriella