Utente 544XXX
salve sono una ragazza di 28 anni,
qualche giorno fa ho avuto un rapporto orale completo (ma con preservativo) con un ragazzo che non conoscevo molto.
dopo l'eiaculazione del ragazzo (all'interno del preservativo), il ragazzo si è tolto il preservativo stesso ed io, alzatami in piedi per baciarlo, ho continuato a toccargli il pene per un breve periodo.
solo quando tutto era finito mi sono accorta di avere un piccolo graffio (0,5 cm circa) sul polpastrello del mignolo, graffio che lesionava la cute ma che tuttavia non sanguinava affatto.
tanto per spiegarvi l'entità del graffio, questo si è solo arrossato il giorno dopo dopo averlo allargato e stretto piu volte, senza tuttavia un sanguinamento vero e proprio.
avendo solo dopo saputo delle abitudini sessuali molto libertine di questo ragazzo sono entrata nel panico piu totale, e volevo chiedervi quindi se devo reputare tale situazione ad alto rischio e come comportarmi.

vi ringrazio enormemente per l'aiuto e per l'attenzione.


valentina

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un rapporto orale protetto con profilattico integro e ben utilizzato da principio a conclusione non espone a rischio HIV. Il contatto con una ferita non sanguinante, cioè riepitelizzata, è trascurabile.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 544XXX

innanzitutto ringrazio enormemente per la pronta risposta.

volevo chiarire tuttavia che il graffio non era non sanguinante perche gia cicatrizzato (penso di essermelo fatto la sera stessa) ma piuttosto perche era molto superficiale. comunque rimane il fatto che non sanguinasse affatto.
il pene poi, al momento del contatto non era inondato di sperma ma piuttosto c'era il residuo del lubrificante del profilattico.


ringrazio nuovamente per il sostegno dato

saluti