Utente 124XXX
Gent.mi dottori,
mi rivolgo a Voi per un problema al quale non ho mai dato peso, ma che comincia a preoccuparmi.
Da anni o perlomeno da che io ricordi ho in ambo i lati dell'inguine nella parte alta dei linfonodi (o almeno credo siano linfonodi) ingrossati.
Al tatto non ne sembra uno solo ma più di uno, sembra come un ferro di cavallo di grandezza intorno al 1.5 cm.
Al tatto si muovono, non sono molli ne durissimi e la superficie è un pochino irregolare.
non mi hanno mai fatto male ne dato fastidio, ma ultimamente invece mi danno un po di dolore, sopportabile ma fastidioso.
La cosa buffa è che sono esattamente alla stassa altezza e simili da entrambe i lati.
Ora ho notato di averne qualcuno anche nella coscia destra più dolente al tatto e notando un po di fastidio sotto le ascelle da qualche giorno ho visto che qualcuno è presente anche li.
Al tatto non si sente devo schiacciare in profondità per sentirlo, ed è grande all'incirca come un fagiolo.
Devo effettuare il pap test di controllo che effettuo ogni anno in seguito a una conicizzazione fatta nel 2007 per un cin3.
Ho partorito due anni fa ed era tutto a posto, ho fatto il pap test a dicembre del 2010 ed era tutto a posto.
Devo preoccuparmi?cosa potrebbe essere?
Mi chiedevo è possibile che la depilazione mi abbia infiammato i linfonodi e che siano cosi' da anni per questo motivo?
Non ho febbre, ho appetito e mangio regolarmenete, l'unica cosa è che nell'arco della giornata la mia temperatura in genere bassa sui 35 gradi può arrivare a 36.
Sono molto in ansia, spero in una vostra ripsosta

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Non c'è ragione di preoccuparsi perchè è probabile che ci siano da....sempre, ma una volte per tutte una valutazione clinica è necessaria da parte del suo curante

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
Annoni Andrea, MD