Utente 710XXX
Salve
il 30 maggio ho avuto un rapporto orale non protetto e durante il rapporto vaginale si è avuta la rottura del preservativo.
Volevo sapere quante possibbilità ho di aver contratto il virus hiv o qualsiasi altra malattia.
Grazie saluti

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il rischio è diversissimo per le varie MST. Elevatissimo ad esempio per epatite B, più modesto per HIV. Inoltre la rottura del profilattico espone a rischio per le altre MST, ma per certe come i condilomi il profilattico non è protettivo.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 710XXX

Posso stare tranquillo per quanto riguarda l'HIV o mi devo preoccupare anche avendo avuto solo un minimo contatto senza precauzioni e non essendo sicuro che la ragazza fosse affetta da qualche Mst.
Quando posso fare le analisi per essere certo al cento per cento di non aver contratto nessun virus?.
La saluto e la ringrazio

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il rapporto che descrive è a rischio per tutte le MST compresa HIV. Il rapporto orale ha un rischio più modesto rispetto al rapporto insertivo. Riguardo un rapporto con rottura del profilattico è sempre a rischio, ma meno rispetto ad un rapporto totalmente non protetto. Quando dico che il rischio è più modesto per HIV parlo rispetto al virus della epatite B, che è più contagioso di circa 100 volte, NON CERTO IN SENSO ASSOLUTO.
Le consiglio test per HIV a 40 e 100 giorni dal contatto, markers epatite B ogni due mesi fino a 180 giorni, VDRL e TPHA tra un mese. Utile visita dermatologica per le altre MST.
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 710XXX

il 17 ho fatto tutte le analisi del caso e grazie a dio i risultati sono stati buoni.
i globuli bianchi per fortuna sono normali,anzi sono diminuita rispetto alle ultime analisi fatte ad aprile, e ovviamente i test hiv sono risultati negative.
volevo sapere se se posso stare piu tranquillo in considerazione del fatto che le analisi sono uscite buone (anche se so che è presto)ma sicuramente è una cosa buona.
la saluto e la ringrazio.

[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente degli esami in ordine fanno sempre piacere, ma un test HIV 17 giorni dopo il rischio non è indicativo.
Marcello Masala MD