Utente 428XXX
Salve, è difficile per me scrivere qua ma sento di dovermi confidare con un esperto per sapere le reali di contrazione del virus HIV con sesso non protetto...pochi giorni fa ho avuto un rapporto prima orale, poi anale e successivamente ancora orale con una escort trans..il tutto senza preservativo..la penetrazione sarà durata 30 secondi massimo un minuto ma sono in ansia davvero tanto per la sciocchezza che ho fatto..Io ora non so se l'escort fosse sieropositiva o no, ma quanta possibilità di contrarre l'HIV ho nel caso lo fosse? Anche in termini percentuali.. Ho fatto già analisi del sangue ma so che dovrò rifarla e aspettare almeno un mese per l'esito esatto...grazie in anticipo

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Caro signore,
si tratta di due rapporti a rischio per tutte le malattie sessualmente trasmissibili.
Nella penetrazione anale chiera il soggetto recettivo?
E in quella orale?
Specifichi meglio senza pudori questi particolari, per avere una risposta puntuale.
Resto in attesa.
A presto, se vuole,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Nelle penetrazione io ero il soggetto attivo, mentre per l'orale è stato fatto solo da lei..volevo aggiungere che dieci minuti dopo il rapporto ho fatto subito una doccia lavando bene due volte le parti intime , ma non so se cambi qualcosa..

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi,
è bene che lei dopo questo episodio si rivolga ad un centro per le MST, che non mancano nella sua Città, dove potrà senza vergogna alcuna raccontare l'accaduto e saraà preso in carico per l'esecuzione dei test necessari a escludere le possibili MST contratte.
In ogni caso il test per HIV non può essere eseguito prima di 30 gg dal contatto a rischio.
Mi tenga aggiornato se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.